diredonna network
logo
Stai leggendo: Londra invasa da ricci giganti [FOTO]

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

J-Ax intervista Fedez: "Ho provato tutte le droghe, tranne l'eroina"

Quando Reeva scrisse a Pistorius: "A volte mi fai paura" e quelle parole di lui

Londra invasa da ricci giganti [FOTO]

Una notizia dell'ultima ora che sta facendo il giro del mondo.Londra invasa da ricci giganti! Ecco le fotografie che fanno impazzire il web.
(foto:Web)
(foto:Web)

Londra è letteralmente invasa da ricci giganti. Ricci in ogni angolo della città che divertono tutti i cittadini e fanno impazzire i turisti.
Questa invasione di spine è un’idea del documentarista britannico David Attenborough, per sponsorizzare un nuovo programma della BBC e far conoscere alle persone una specie di animale davvero importante per l’ecosistema, ma che purtroppo è in via d’estinzione.
I ricci sono stati costruiti con salice e fibra di cocco, cercando di riprodurre l’animale nei minimi particolari. La grandezza di queste statue è simile a quella di un rinoceronte e nelle fotografie condivise sui social si notano proprio le dimensioni enormi di questi fantastici ricci.
Secondo Attenborough se il 25% della popolazione inglese ha ammesso di non aver mai visto un riccio è il segnale molto significativo che la specie è in via d’estinzione nonostante la sua fondamentale importanza per l’ecosistema dato che si nutre di parassiti.
“Bisogna salvaguardare l’animale che con la sua azione aiuta l’ecosistema” afferma.

Ecco tutte le fotografie dei ricci giganti! Ma quanto sono belli?

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)

(foto:Web)
(foto:Web)