diredonna network
logo
Stai leggendo: Lo spot contro l’omofobia per le Olimpiadi di Sochi 2014 [VIDEO]

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Lo spot contro l'omofobia per le Olimpiadi di Sochi 2014 [VIDEO]

Una nota azienda che produce materiale sportivo ha creato uno spot ironico e divertente per andare contro le leggi omofobe in vigore in Russia. E quale momento migliore delle Olimpiadi a Sochi 2014 per diffonderlo?
Lo spot contro l’omofobia per le Olimpiadi di Sochi 2014 [VIDEO]

Il titolo del video è “Airport Love” ed è lo spot, creato in occasione delle Olimpiadi invernali 2014, di una nota azienda norvegese di materiale sportivo.

Diventato in poche ore un fenomeno virale, il video va palesemente contro alle leggi omofobe in vigore in Russia.

Una ragazza meravigliosa arriva in aeroporto e attraversa il terminal sotto lo sguardo d’ammirazione di tutti gli uomini presenti. Subito si scatena una “lotta alla conquista” e i ragazzi, tutti sportivi, aprono le loro piume cangianti da pavoni e si fanno belli mostrando le loro doti atletiche. Chi lancia i dischi dell’hockey, chi palleggia, chi volteggia sulla pista, chi ancora si esibisce in acrobazie sulla bici.

Una vera e propria esibizione di abilità … tutti gli sforzi, però, risulteranno inutili.

… il finale non ve lo sveliamo. E’ tutto da guardare.

http://www.youtube.com/watch?v=o82MtrP9d8U