diredonna network
logo
Stai leggendo: Non avere soldi per le bollette, può condurre all’aumento di peso.

È arrivato Sleeping River Island, il cappotto da divano per l'inverno

L'incidente di Noah Hathaway, il bambino guerriero de La Storia Infinita

La ragazza che salvò il soldato. Lui: "Non ho mai smesso di cercarti"

Arabia Saudita: "Le donne non possono guidare perché hanno un quarto di cervello"

Autocontrollo, quando troppo fa perdere il controllo e quando coltivarlo

Perché le coppie che guardano serie tv sono le più felici

Gloria, uccisa di botte a 23 anni dai parenti che la costringevano a prostituirsi

Gomma crepla: cos'è e come si usa

"Sex by surprise", subire violenza durante un rapporto sessuale consenziente

La lettera d'amore di Alain Delon al suo grande amore quando morì

Non avere soldi per le bollette, può condurre all'aumento di peso.

Uno studio delle ultime settimane, sottolinea che non avere soldi per pagare le bollette, potrebbe condurre un aumento di peso. Le preoccupazioni non portano soltanto ansia e insonnia ma anche delle taglie in più.
Non avere soldi per le bollette, può condurre all’aumento di peso.

Uno studio pubblicato sulla rivista Economics & Human Biology e coordinato da Julie Smith del dipartimento di economia del Lafayette College presso Easton (Usa), ha ufficialmente sottolineato che lo stress causato dalla mancanza di danaro necessario a saldare bollette e conti vari, può condurre ad un considerevole aumento di peso.

Il campione di donne (in particolare), analizzato nel corso della ricerca ha evidenziato una stretta correlazione tra difficoltà finanziarie e “l’ago della bilancia“.

Lo studio si è concentrato in particolare sull’analisi di due differenti casi: la presenza di un debito sulla carta di credito, e la difficoltà concreta a pagare le bollette; solo in quest’ultima casistica è stato dimostrato che le donne possono aumentare di peso, a causa dello stress che procura loro una simile lacuna.

Resta indubbio, come dimostrato da indagini condotte anche negli anni passati, che le difficoltà economiche conducano irrimediabilmente ad un peggioramento dello stato di salute.