diredonna network
logo
Stai leggendo: L’uomo è sbadato di natura: struttura mentale più debole di quella femminile

Oroscopo dal 19 al 25 gennaio 2017- Come sopravvivere alle stelle

Chiara Ferragni è incinta! Lo scherzo di Fedez alla "suocera" in un video

Sesso anale, la dottoressa De Mari: "Si pratica nelle iniziazioni sataniche. L'omosessualità non esiste"

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

L'uomo è sbadato di natura: struttura mentale più debole di quella femminile

Lui si dimentica sempre di appuntamenti, date importanti etc?!Non arrabbiatevi troppo. Una ricerca scientifica ha scoperto che è tutta colpa del cervello maschile, strutturato in maniera difettosa rispetto a quello femminile.
(foto:Web)

L’uomo non è cattivo è semplicemente più sbadato e non perché l’amore che prova per noi è inferiore, ma perchè madre natura ha costruito il suo cervello in maniera diversa, un po’ difettata, e a noi donne non resta che prenderne atto e fare respiri profondi.
Il cervello maschile è poco propenso ad archiviare dati come compleanni, appuntamenti, anniversari: lo dimostra una ricerca dell’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia che ha cercato di evidenziare le grandi differenze cerebrali tra l’uomo e la donna.

Nello studio sono state coinvolte ben 37mila persone a cui è stato somministrato un questionario. Ai volontari è stato chiesto quali difficoltà avessero nel ricordare le cose e se fossero in grado di riferire, in modo dettagliato, azioni o conversazioni dell’anno precedente.

La memoria maschile è meno precisa e puntuale di quella femminile e nomi e date sono proprio i punti sui quali gli uomini si sono trovati particolarmente in difficoltà (Ben l’89,7% degli uomini ha avuto grandi problemi nella memorizzazione).
Quindi, all’ennesimo anniversario dimenticato, non arrabbiatevi troppo.
Cercate di capire che semplicemente sono essere inferiori e fate spalluccia.