diredonna network
logo
Stai leggendo: Le serie tv degli anni 80/90 tornano sul piccolo schermo

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Gessica, sfigurata dall'acido: "La strada è lunga, ma tengo duro". Il video messaggio su Facebook

Figli che uccidono i genitori: 7 casi shock

Oroscopo dal 9 al 15 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Le serie tv degli anni 80/90 tornano sul piccolo schermo

Parliamo sempre della televisione dei giorni nostri, di nuovi programmi, cambi ai palinsesti e conduttori che migrano da un canale all'altro...mai che si parli delle serie televisive più datate! Così ci pensiamo noi a porre rimedio proprio con questo articolo!

Noi di Roba da Donne siamo delle vere e proprio amanti delle serie televisive, nonché delle nostalgiche di quelle oramai terminate che abbiamo visto crescendo nel corso degli anni. In questo articolo alcune delle più belle degli anni 80 e 90 ma non sono tutte! Sentitevi libere di segnalarci quelle che secondo voi mancano e dovrebbero rientrare in questa lista così le aggiungeremo!

I Robinson
1984-1992

La serie narra la vita della famiglia Robinson, residente a New York, composta dal padre Heathcliff “Cliff” Robinson, ginecologo, dalla madre Claire, avvocato, e dai cinque figli Sandra, Denise, Theo, Vanessa e Rudy. La serie verte molto sulle battute fulminanti di Bill Cosby ma in generale sui contrasti e sui problemi portati dai figli adolescenti.

CURIOSITÀ: la scenografia che ricorreva maggiormente era quella dell’interno della casa dei Robinson, in particolare il soggiorno, la cucina e la camera matrimoniale, anche se non era raro vedere le camere dei figli. Meno frequenti le scene al di fuori di tale edificio: si nota bene come quasi tutte le situazioni si svolgano all’interno di altre abitazioni, o di luoghi di lavoro/studio/divertimento non all’aperto.

I ragazzi della 3ª C
1987-1989

La serie era caratterizzata da un umorismo basato su gag e battute a ripetizione continua senza tempi morti e, pur concedendosi qualche termine colorito, senza mai scadere nella comicità volgare. La recitazione degli attori protagonisti molto spontanea e non impostata, nonché la caratterizzazione dei vari personaggi, ha fatto sì che la serie riuscisse a dare una rappresentazione, seppur in chiave caricaturale, dei diversi tipi di studenti presenti in una classe delle superiori e delle situazioni che potevano scaturire mettendo insieme personaggi molto differenti per comportamento, estrazione sociale e livello culturale.

CURIOSITÀ: in alcune scene realizzate in aula, è possibile notare che alcuni degli studenti, non coinvolti in quel momento nella gag, non riescano a trattenere le risate. Ad esempio in una puntata (Il mistero della merendina), quando il professore d’italiano per la prima volta emette il verso della gallina, Chicco si alza verso di lui gridando “ora lo fa! ora lo fa!” ed in quel momento si vedono Massimo e Bruno che scoppiano a ridere.

Beverly Hills 90210
1990-2000

Prendendo spunto dai fratelli gemelli Brandon e Brenda, trasferitisi da Minneapolis in California e trovatisi a contatto con un mondo diverso dal loro, la serie descrive le vite e i problemi degli adolescenti dell’alta borghesia di Beverly Hills.

CURIOSITÀ: Sono molte le similitudini, più o meno evidenti, fra Beverly Hills 90210 e il celebre telefilm americano Happy Days, per citarne alcune: il personaggio di Dylan richiama quello di Fonzie, entrambi pensati inizialmente come personaggi minori e poi divenuti centrali nelle trame degli episodi. Il locale di ritrovo dei ragazzi, il Peach Pit gestito da Nat sembra un tributo ad Arnold, gestito da un altro italo-americano; entrambi si sposano nel corso della serie. Così come Fonzie con Arnold, anche Dylan diventerà coproprietario del Peach Pit. Non mancano le affinità anche fra altri due importanti personaggi delle due serie: Brandon lavora al giornale della scuola così come Richie Cunningham, entrambi hanno una sorella con un importante ruolo nella serie (Brenda e Joanie) e le rispettevie famiglie, i coniugi Walsh e i Cunningham rappresentano una sorta di cardine morale per il gruppo di amici.

Melrose Place
1992-1999

Melrose Place, elegante quartiere residenziale di Los Angeles, si intrecciano le vicende private e professionali di un gruppo di affascinanti trentenni che vivono in un moderno condominio situato al 46/6 di Melrose Street. Ci sono Michael, un giovane medico, e sua moglie Jane, la pubblicitaria Alison e il suo nuovo coinquilino Billy, l’affascinante Jake e la sua nuova fiamma Jo, una misteriosa e affascinante fotografa di New York, il giovane assistente sociale Matt e la sua migliore amica Rhonda, una affascinante insegnante di aerobica

CURIOSITÀ: Due anni dopo il debutto televisivo di Beverly Hills, 90210, fu realizzato uno spin-off della popolare serie televisiva, Melrose Place, che proseguì fino al ’99 per sette stagioni. Successivamente, otto anni dopo la conclusione di Beverly Hills, la CBS ha commissionato un nuovo spin-off del serial che si intitola 90210.

La tata
1993-1999

La professione come venditrice di cosmetici cambia quando bussa alla porta di casa Sheffield. Ottiene, infatti, un lavoro come tata per i figli di Maxwell Sheffield: Maggie, Brighton and Gracie.

CURIOSITÀ: Zia Assunta è in realtà Sylvia, la madre di Fran, mentre Yetta (che nella versione italiana si spaccia per la cognata di Assunta, ovvero la sorella dell’invisibile zio Antonio, papàMorty nella versione originale) è la nonna. Inoltre, i genitori della tata nella serie hanno i nomi di battesimo dei veri genitori di Fran Drescher, che è anche creatrice, autrice e produttrice della sit-com.

Friends
1994-2004

Friends narra le vicende di sei amici trentenni a New York: le ragazze Rachel, Monica e Phoebe, e i ragazzi Joey, Chandler e Ross. Nonostante i loro caratteri completamente diversi, il gruppo è unito da una forte e solida amicizia, che permette loro di affrontare e superare assieme i piccoli e grandi problemi della vita di tutti i giorni.

CURIOSITÀ: Lo Studio 24 (dove vengono girati gli episodi di Friends) in passato era considerato infestato da delle strane presenze. E’ uno dei più vecchi teatri della Warner Bros e per molti anni, a tarda notte, si sono uditi degli strani rumori provenire dal suo interno.

Quali sono le tue serie preferite di questo periodo? Ci siamo dimenticati di qualcosa? Faccelo sapere con un commento!