diredonna network
logo
Stai leggendo: Confessione shock di JK Rowling: “Harry Potter avrebbe dovuto sposare Hermione!”

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Torna il Nokia 3310, il cellulare indistruttibile della nostra adolescenza!

Mamma single si traveste da papà per accompagnare il figlio all'evento della scuola

L'annuncio di lavoro dei sogni: essere pagate per assaggiare cioccolato

Jessica, perde la memoria ma si innamora di nuovo dello stesso uomo

Il tuo account Instagram potrebbe dire molto sulla tua salute mentale

"Ma cosa fai tutto il giorno?" Ecco la risposta di una mamma che non lavora

Oroscopo dal 9 al 15 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Confessione shock di JK Rowling: "Harry Potter avrebbe dovuto sposare Hermione!"

Mea culpa molto particolare quello di JK Rowling, a sette anni dalla fine della saga di maghetti più famosa del mondo: "Hermione avrebbe dovuto sposare Harry. Ho sbagliato"
(foto:Web)

Jk Rowling torna a parlare del suo più grande successo: Harry Potter, l’incredibile saga che racconta le avventure del maghetto Harry e i suoi bizzarri amici (e nemici).
La Rowling con un clamoroso mea culpa annuncia: “Hermione doveva sposare Harry. La coppia con Ron non funziona!”. Inutile commentare la reazione di molti fan, che fino alla fine hanno sperato nel veder il loro beniamino vivere una storia d’amore con la sua amica di sempre.

La Rowling ammette l’errore e chiede clemenza ai fan.

“Per ragioni che hanno poco a che fare con la letteratura e molto di più con l’intenzione di attenermi al plot come lo avevo immaginato in origine, Hermione è finita con Ron (il personaggio di Ron Weasley interpretato al cinema da Rupert Grint ndr)” E si giustifica: “Lo so, mi dispiace, mi rendo conto che i fan adesso potrebbero essere furiosi. Ma sono del tutto onesta, la distanza mi ha dato prospettiva. È stata una scelta dettata da questioni personali e non di credibilità. Sto spezzando i cuori con questa rivelazione? Spero di no.”

La notizia, estratto di un’intervista al Sunday Times, sta girando velocemente sul web e anche la bellissima Emma Watson, l’attrice che ha interpretato Hermione, ha commentato: “Credo che anche i fan stessi lo sappiano, e che si chiedano se Ron avrebbe potuto davvero renderla felice”.
Di Harry Potter non si è mai semplici lettori. Si è seguaci, cultori… proprio per questo, nonostante la saga sia finita nel 2007, la sua stessa autrice sente ancora il bisogno di parlarne.

Con Ron, conviene la Rowling, il rischio di Hermione è quello di dover ricorrere alla terapia di coppia.