diredonna network
logo
Stai leggendo: E’ morto Philip Seymour Hoffman

L'eutanasia e il rispetto per la vita: finalmente dj Fabo è morto, ora lui è libero, noi no

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

E' morto Philip Seymour Hoffman

Il popolare attore, premio oscar per Truman Capote e numerosi Golden Globe, è stato trovato morto nel suo appartamento di Manhattan.
E’ morto Philip Seymour Hoffman

Trovato nella sua casa nel West Village, nella vasca da bagno con l’ago ancora nel braccio.

Muore così Philip Seymour Hoffman, il popolare attore statunitense arrivato al successo grazie a film come Scent of Woman, Boogie Nights, Il grande Lebowsky, Il talento Mr. Ripley, Magnolia, Red Dragon … e tanti altri. Vincitore di numerosi premi tra i quali l’Oscar e vari Golden Globe.

Hoffman, 46 anni, in passato aveva già avuto problemi di droga e l’anno scorso era andato in una clinica reahb per disintossicarsi.

Evidentemente il vizio dell’eroina deve essere tornato prepotentemente a galla. La dichiarazione del medico legale non è stata ancora ufficializzata ma le prime indiscrezione danno per certa la morte per overdose.

L’attore lascia la moglie, Mimi O’Donnel, conosciuta nel 1999 e tre figli, Cooper Alexander, Tallulah e Willa.