diredonna network
logo
Stai leggendo: Cancellata la trasmissione “Italia’s got talent”.

"Ieri mi ha detto che sono bellissima": la lettera della moglie malata al marito

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Cancellata la trasmissione "Italia's got talent".

Tempi duri a Mediaset, ridotte all'osso le spese di produzione, si è deciso di non rinnovare "Italia's got talent"
Cancellata la trasmissione “Italia’s got talent”.

Dopo 5 edizioni di successo, la trasmissione con Maria de Filippi, Gerry Scotti e Zerbi è stata chiusa. Piersilvio Berlusconi ha dichiarato che le spese a Mediaset sono più che mai contenute, ed il rinnovo della trasmissione avrebbe comportato un costo eccessivo per l’emittente.

La Fremantle Media, proprietaria dei diritti della trasmissione a livello internazionale, pare abbia richiesto una somma esagerata in sede di rinnovo di contratto con la Mediaset, e così la trasmissione del sabato sera di canale 5 passa direttamente sulla televisione a pagamento.

Si vocifera infatti che sia Sky ad avere acquistato il format, ma dai piani alti dell’emittente non giunge ancora conferma. Dal canto suo Piersilvio Berlusconi ha sottolineato di non voler rinunciare totalmente ad un format che ha raggiunto ascolti molti alti, e promette ai suoi telespettatori più affezionati che Canale 5 tenterà di produrre una trasmissione molto simile e del tutto “auto prodotta”. Restiamo in attesa di eventuali sviluppi dunque.