diredonna network
logo
Stai leggendo: Cancellata la trasmissione “Italia’s got talent”.

"Sono grassa, ma mi vedo bella": da Victoria's Secret alla maternità, la sfida agli standard della modella plus size

Capodanno cinese: inizia l'anno del Gallo. Tu di che segno sei?

Cosa rivela la forma del tuo piede su di te

Ecco perché migliaia di ovetti sorpresa sono naufragati su questa spiaggia tedesca

Grazia per Jacqueline, la donna che uccise il marito che la picchiava e violentava le figlie

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

Quando (e dove) ci dà fastidio essere toccati: le zone off-limits del nostro corpo

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno. Ecco perché... è una bufala

Tiziano Ferro: ecco come vedere l'anteprima RAI del video de "Il conforto" se sei fuori casa

Cancellata la trasmissione "Italia's got talent".

Tempi duri a Mediaset, ridotte all'osso le spese di produzione, si è deciso di non rinnovare "Italia's got talent"
Cancellata la trasmissione “Italia’s got talent”.

Dopo 5 edizioni di successo, la trasmissione con Maria de Filippi, Gerry Scotti e Zerbi è stata chiusa. Piersilvio Berlusconi ha dichiarato che le spese a Mediaset sono più che mai contenute, ed il rinnovo della trasmissione avrebbe comportato un costo eccessivo per l’emittente.

La Fremantle Media, proprietaria dei diritti della trasmissione a livello internazionale, pare abbia richiesto una somma esagerata in sede di rinnovo di contratto con la Mediaset, e così la trasmissione del sabato sera di canale 5 passa direttamente sulla televisione a pagamento.

Si vocifera infatti che sia Sky ad avere acquistato il format, ma dai piani alti dell’emittente non giunge ancora conferma. Dal canto suo Piersilvio Berlusconi ha sottolineato di non voler rinunciare totalmente ad un format che ha raggiunto ascolti molti alti, e promette ai suoi telespettatori più affezionati che Canale 5 tenterà di produrre una trasmissione molto simile e del tutto “auto prodotta”. Restiamo in attesa di eventuali sviluppi dunque.