diredonna network
logo
Stai leggendo: Il burlesque al maschile: spazio al boylesque!

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Balenciaga "rifà" la borsa blu di Ikea. Trova le differenze: il prezzo per esempio

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Vacanze di Pasqua: i 4 compiti di questo maestro elementare

Sai a cosa serve la "tasca" sugli slip da donna? Mistero svelato

Programmi per Pasqua e Pasquetta: avete fatto i conti con il meteo del week end?

Il burlesque al maschile: spazio al boylesque!

Lo stile ironico e inconfondibile del burlesque contagia anche il mondo maschile: scopriamo cosa fanno i ballerini di boylesque
Il burlesque al maschile: spazio al boylesque!

Si, avete letto bene: boylesque, non burlesque!

Per capire di cosa stiamo parlando, facciamo un salto indietro e rivediamo la versione ‘classica’.

Il burlesque è uno spettacolo in cui una donna, con movenze che spaziano dalla danza al teatro, si spoglia, creando un’atmosfera che può essere ironica o sensuale, ma mai volgare.

La ballerina di burlesque può spogliarsi rimanendo quasi completamente nuda (i capezzoli e le parti intime non vengono mai mostrate) o può rimanere vestita, giocando sulla sensualità dei gesti e delle espressioni.

Questi spettacoli, contrariamente a quanto si possa pensare, sono molto apprezzati dal pubblico femminile che riempie, insieme ai maschietti, le sale dove le ballerine si esibiscono.

Sarà la profusione di pizzi e merletti, sarà il desiderio di quel tocco di sensualità e trasgressione che tutte vogliamo concederci, ma il burlesque piace tanto. Ne è la prova il fatto che ormai i corsi di burlesque spopolano e almeno un pensierino ce lo abbiamo fatto. Se non altro per poter mettere quel completino meraviglioso che teniamo nel cassetto e alla fine non sfoggiamo mai!

 

Ma… in cosa consiste il boylesque?

Prendiamo la base del burlesque… e trasliamola su un ragazzo! Scordatevi gli spogliarelli stile ‘otto Marzo’, scordatevi maschioni mezzi nudi che fanno finta di essere arrapati da un branco di donne in libera uscita. Lo spettacolo di boylesque si svolge come quello di burlesque: ironia, sensualità e una motivazione per cui il ballerino deve spogliarsi: un numero creato intorno a una musica, un particolare dei vestiti, un ruolo interpretato.

Quindi, care ragazze, prepariamoci alla carica degli uomini pronti a spogliarsi in maniera sensuale! Chissà che non riusciremo a convincere anche i nostri fidanzati a frequentare un corso! Pensate che meraviglia vederli levarsi i calzini con movenze sensuali… dopo saranno scintille a letto!

Ehm… che sia meglio comprare un biglietto e andare a vedere i veri ballerini?