diredonna network
logo
Stai leggendo: Felicità? Parola di Quokka, l’Animale più felice della Terra

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Titanic: ma Jack poteva salvarsi sulla porta-zattera con Rose? Ecco la risposta

Vacanze di Pasqua: i 4 compiti di questo maestro elementare

Sai a cosa serve la "tasca" sugli slip da donna? Mistero svelato

Felicità? Parola di Quokka, l'Animale più felice della Terra

Il tenerissimo animaletto australiano, Quokka, è stato ribattezzato l'animale più felice del mondo. Perché? Perché sorride sempre, anche quando dorme.

Preparate gli occhi a cuoricino, urlettini di felicità e tanto tanto amore.

Impossibile resistere a quegli occhioni dolci, il sorriso da furbetto e la faccia da cucciolotto.

E no, non stiamo parlando di uomini! Ma dell’animale che conquisterà presto il cuore di tutte.

Altre che cani e gatti, l’animale più carino del mondo è il Quokka!

Questo piccolo marsupiale è originario di un piccolo angolo del sud-ovest dell’Australia, Rottnest Island.

Simile ad un piccolo canguro, ma completamente innocuo, ha uno spesso vaporoso pelo color grigio-marrone che lo rende simile ad un coccolosissimo e morbidoso peluche.

Il tenero animaletto è per natura erbivoro, si ciba infatti di foglie, steli e corteccia.

Tuttavia rischia l’estinzione: a causa infatti della sua natura socievole e della sua grande espansività che lo porta ad avvicinarsi all’essere umano, il numero di Quokka sta diminuendo.

Sempre più Quokka vengono attirati dai cibi umani, dannosi per la loro salute.

La sua popolarità non deriva dal rischio di estinzione. La colpa è tutta del suo musetto! Basta infatti guardarlo per sciogliersi di fronte alla sua espressione: il Quokka infatti sembra ridere sempre, anche quando dorme.

Ecco l’animale che ha seguito il credo de il “Re Leone”: come Timon e Pumba, lui vive senza pensieri! Hakuna Matata!