diredonna network
logo
Stai leggendo: Teen Mom shock: 18enne vende il figlio su Facebook per pochi soldi

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Teen Mom shock: 18enne vende il figlio su Facebook per pochi soldi

Vendere il figlio su Facebook per pochi soldi.Emergenza legge.
(foto:Web)

Veronica Carrera Chaparro è una giovane donna rimasta incinta a soli 17 anni, di un suo coetaneo.
Nonostante il padre del bambino si fosse offerto per aiutarla, la famiglia della ragazza l’ha obbligata a dare il neonato in adozione o abortire.

La giovane ha messo un annuncio su facebook, dichiarando di vendere il suo bambino e suscitando l’interesse di molte persone.
Una coppia residente a Punto Alto era riuscita a convincere Veronica: avrebbe provveduto alle spese del parto, donando poi alla madre 100 euro.
Fortunatamente, prima che la transizione si fosse conclusa, la polizia ha arrestato tutte le persone coinvolte nella vicenda.
La legge non è ancora chiara riguardo a casi simili e il giudice del caso, Ernesto Silva, ha raccontato:

“È un caso grave. Il problema è che il caso non è contemplato nella nostra legislazione come delitto dell’offrire attraverso internet la consegna di un neonato, anche se in cambio si richieda una compensazione economica”.