diredonna network
logo
Stai leggendo: Teen Mom shock: 18enne vende il figlio su Facebook per pochi soldi

"Mi fanno paura gli uomini che..." quel messaggio di Maria, uccisa dall'ex

"Non accettiamo animali e gay", ma "scusate se sembro troglodita"

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

Teen Mom shock: 18enne vende il figlio su Facebook per pochi soldi

Vendere il figlio su Facebook per pochi soldi.Emergenza legge.
(foto:Web)
(foto:Web)

Veronica Carrera Chaparro è una giovane donna rimasta incinta a soli 17 anni, di un suo coetaneo.
Nonostante il padre del bambino si fosse offerto per aiutarla, la famiglia della ragazza l’ha obbligata a dare il neonato in adozione o abortire.

La giovane ha messo un annuncio su facebook, dichiarando di vendere il suo bambino e suscitando l’interesse di molte persone.
Una coppia residente a Punto Alto era riuscita a convincere Veronica: avrebbe provveduto alle spese del parto, donando poi alla madre 100 euro.
Fortunatamente, prima che la transizione si fosse conclusa, la polizia ha arrestato tutte le persone coinvolte nella vicenda.
La legge non è ancora chiara riguardo a casi simili e il giudice del caso, Ernesto Silva, ha raccontato:

“È un caso grave. Il problema è che il caso non è contemplato nella nostra legislazione come delitto dell’offrire attraverso internet la consegna di un neonato, anche se in cambio si richieda una compensazione economica”.