diredonna network
logo
Stai leggendo: Le donne hanno bisogno di dormire di più perchè multitasking

Oroscopo dal 2 all'8 marzo - Come sopravvivere alle stelle

L'eutanasia e il rispetto per la vita: finalmente dj Fabo è morto, ora lui è libero, noi no

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Le donne hanno bisogno di dormire di più perchè multitasking

Le donne hanno bisogno di dormire più degli uomini perchè più multitasking e occupate durante la giornata.L'insonnia è davvero pericolosa.
(foto:Web)

Dormire per le donne è molto importante, più che per gli uomini.
Il sonno è sacro poichè, secondo una ricerca, le donne avrebbero più bisogno di riposo rispetto agli uomini dato che in una giornata sono obbligate a svolgere più compiti contemporaneamente e quindi si stancano più facilmente.
Lavoro, figli, marito, cena, pulizie…  le donne sono davvero delle tuttofare, sono, per definizione, multitasking rispetto ai loro compagni e quindi hanno necessità di un maggiore tempo di recupero.

Lo sottolinea uno studio americano condotto dall’università di Duke, nel Nord Carolina.
Il cervello femminile, dunque, ha maggiori necessità di riposo e inoltre l’insonnia per le donne è particolarmente dannosa ed è all’origine di depressione e cambi d’umore.
Una delle funzioni più importanti del sonno è quella di permettere al cervello di recuperare energia e auto – ripararsi. Per gli scienziati una possibile soluzione, quando manca il sonno notturno, è la siesta pomeridiana ma non sempre è possibile.

Il famoso “riposino” non deve durare però oltre i 90minuti per non rischiare di scombussolare i ritmi biologici.