diredonna network
logo
Stai leggendo: Pussy Riot: Maria Alyokhina libera

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

Gli uomini preferiscono le donne formose. Ecco perché!

"Ci siamo conosciuti su un'app di incontri ed è successo l'imprevedibile"

Michelle e Aurora: 20 anni di tenerezze e complicità tra mamma e figlia

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Oroscopo dal 20 al 26 luglio - Come sopravvivere alle stelle

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

Chi vorrebbe ricevere una proposta di matrimonio da Starbucks come questa

Pussy Riot: Maria Alyokhina libera

Liberata la prima detenuta delle Pussy Riot. Nel pomeriggio verrà scarcerata anche Nadezhda.
Pussy Riot: Maria Alyokhina libera
fonte ANSA

E’ stata rilasciata oggi, in seguito all’amnistia approvata dalla Duma russa, Maria Alyokhina, una delle Pussy Riot. Lo riferisce l’avvocato Peter Zaikin all’agenzia Ria Novosti.

Alyokhina, che dall’agosto 2012 scontava due anni di prigione per una preghiera blasfema anti-Putin nella cattedrale di Mosca. Probabile rilascio questo pomeriggio anche per Nadezhda Tolokonnikova, l’altra Pussy Riot che attualmente si trova in un ospedale carcerario a Krasnoiarsk in Siberia, secondo quanto dichiarato dal marito Piotr Verzilov all’agenzia Interfax

Alyokhina: “Nessun atto di umanità, solo propaganda” -La Pussy Riot Maria Alyokhina, liberata dal carcere a Nizhni Novgorod, denuncia come una “farsa” l’amnistia lanciata dal presidente Vladimir Putin per i 20 anni della Costituzione russa e approvata la scorsa settimana dalla Duma. “Se fosse possibile rifiutare l’amnistia, l’avrei fatto personalmente” ha detto Alyokhina in un’intervista alla tv russa d’opposizione Dozhd all’uscita dal carcere, “perché non credo sia un atto umanitario, ma una trovata pubblicitaria”.