diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Regole per indossare i Leggings: non sono Pantaloni

Per la serie orrori fashion: arrivano i Clear Knee Mom Jeans

Yamamay Sempre Perfetta 2017: capi, colori e novità. Scopritele con noi!

Questa campagna Zara ha fatto infuriare molte persone

Costumi Yamamay 2017: ecco un'anteprima della Summer Collection!

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

5 Regole per indossare i Leggings: non sono Pantaloni

I leggings sono ormai un capo amato e desiderato da tutte le donne.Come indossarli al meglio però, evitando cadute di stile?!? Ecco 5 pratici consigli per evitare l'effetto "senza pantaloni".
(foto:Web)

Noi donne amiamo i leggings alla follia, ormai nel nostro armadio hanno la stessa importanza dei jeans o dei comuni pantaloni.

Il primo sbaglio però che noi donne facciamo è sostituire i jeans con i leggings.

Attenzione, il leggings è comunque un derivato dal collant, fascia molto e mette in evidenza ogni minimo difetto soprattutto se si sceglie il tessuto o la fantasia sbagliata.

Ecco quindi 5 semplici regole per indossare i leggings nel modo migliore ed evitare cadute di stile, spesso anche imbarazzanti.

(foto:Web)

Attenzione alla fantasia

I leggings fantasia sono sicuramente molto belli da vedere ma bisogna saperli scegliere con furbizia.

Evitare sempre le righe orizzontali a meno che non si abbia la fortuna di avere due gambe magrissime e lunghissime.

Le righe verticali hanno un effetto snellente mentre quelle orizzontali ingrassano e accorciano.

(foto:Web)

I leggings non sono pantaloni

Come già detto all’inizio i leggings sono cugini dei collant, le calze che vanno indossate sotto le gonne.

Sono una seconda pelle e non lasciano spazio all’immaginazione, soprattutto in zona V.

Per questo motivo cerca sempre di indossare capi lunghi che nascondano il lato B.

Le maxi maglie sono perfette per esempio.

(foto:Web)

Tartan? No, grazie

Il tartan è sicuramente di moda, soprattutto quest’anno ma è molto rischioso se utilizzato come fantasia per i nostri amati leggings.

Se proprio non riuscite a resistere al fascino dei quadretti, preferite quelli piccoli e attente al rosso che tende ad ingrassare.

(foto:Web)

Pinocchietto solo in palestra

I leggings a metà polpaccio sono perfetti solo in palestra.

Perché???

I leggings a tre quarti tagliano la gamba sul polpaccio e accorciano la figura, anche se indossati con i tacchi.

Occhio alle scarpe

(foto:Web)

I leggings sono vincenti se indossati con stivaletti e tronchetti con il tacco.

Per una serata chic peretto anche il sandalo gioiello.

Out invece le dècolletè, consigliate solo a chi ha caviglie molto affusolate.

Per essere comoda durante il giorno puoi abbinarli anche a delle ballerine (anche se noi in redazione non siamo grandi fan di questa scarpa!)