diredonna network
logo
Stai leggendo: Galaxy S4 va a fuoco: video in rete e la Samsung ricatta l’utente

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Galaxy S4 va a fuoco: video in rete e la Samsung ricatta l'utente

Doppia figuraccia per Samsung: i prodotti non funzionano e l'azienda minaccia un utente che ha condiviso i problemi dello smartohone in rete.
(foto:Web)

Samsung fa una brutta figura, anzi due.
Da tempo, alcuni utenti sono registrati sul sito della Samsung per condividere esperienze negative e parlare dei difetti del nuovo modello Galaxy. Diversi modelli del nuovo smartphone infatti sono andati a fuoco.
La casa sudcoreana ha fatto sapere che tutti coloro che hanno subito il danno saranno risarciti con un telefono nuovo, ma l’immagine dell’azienda ha subito dei danni considerevoli.

Richard Wygand è uno degli utenti ad aver visto andare in fiamme il suo Galaxy S4 durante la notte mentre era attaccato a una presa e ha pubblicato i video dei danni su YouTube.
Il ragazzo ha segnalato il problema anche alla Samsung che però ha fatto l’ennesima figuraccia: l’azienda infatti gli avrebbe garantito il risarcimento solo in cambio dell’eliminazione definitiva del video dalla rete.

“Come condizione per ottenere la sostituzione del dispositivo con un modello simile, ********** si impegna a rimuovere il suo video su Youtube, al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=dc4duKuPrQ0 e qualsiasi altro collegamento o dichiarazione relativa alla questione, astenendosi dal fare altri video o ulteriori dichiarazioni”.

Il tentativo di salvare l’immagine è tragicamente fallito.
Ora Samsung è nuovamente nel ciclone delle polemiche.