diredonna network
logo
Stai leggendo: Galaxy S4 va a fuoco: video in rete e la Samsung ricatta l’utente

Dipendenza da smartphone? Ecco il cellulare che fa solo due cose

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Gessica, sfigurata dall'acido: "La strada è lunga, ma tengo duro". Il video messaggio su Facebook

Figli che uccidono i genitori: 7 casi shock

Galaxy S4 va a fuoco: video in rete e la Samsung ricatta l'utente

Doppia figuraccia per Samsung: i prodotti non funzionano e l'azienda minaccia un utente che ha condiviso i problemi dello smartohone in rete.
(foto:Web)

Samsung fa una brutta figura, anzi due.
Da tempo, alcuni utenti sono registrati sul sito della Samsung per condividere esperienze negative e parlare dei difetti del nuovo modello Galaxy. Diversi modelli del nuovo smartphone infatti sono andati a fuoco.
La casa sudcoreana ha fatto sapere che tutti coloro che hanno subito il danno saranno risarciti con un telefono nuovo, ma l’immagine dell’azienda ha subito dei danni considerevoli.

Richard Wygand è uno degli utenti ad aver visto andare in fiamme il suo Galaxy S4 durante la notte mentre era attaccato a una presa e ha pubblicato i video dei danni su YouTube.
Il ragazzo ha segnalato il problema anche alla Samsung che però ha fatto l’ennesima figuraccia: l’azienda infatti gli avrebbe garantito il risarcimento solo in cambio dell’eliminazione definitiva del video dalla rete.

“Come condizione per ottenere la sostituzione del dispositivo con un modello simile, ********** si impegna a rimuovere il suo video su Youtube, al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=dc4duKuPrQ0 e qualsiasi altro collegamento o dichiarazione relativa alla questione, astenendosi dal fare altri video o ulteriori dichiarazioni”.

Il tentativo di salvare l’immagine è tragicamente fallito.
Ora Samsung è nuovamente nel ciclone delle polemiche.