diredonna network
logo
Stai leggendo: Torrone croccante al cioccolato

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

Melinda Gates: "Perché dobbiamo sostenere e pretendere il controllo delle nascite"

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Il tema del Met Gala 2018 è davvero molto molto controverso

La vampiretta è arrivata: per Nikki Reed e Ian Somerhalder è tempo di coccole

Google shock: "Donne biologicamente diverse, per questo lavoro meglio gli uomini"

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Torrone croccante al cioccolato

Versione home made di un classico della tradizione natalizia, da regalare o condividere con famiglia e amici nel periodo di festa
Torrone croccante al cioccolato

Basta alla corsa all’ultimo torrone. Quest’anno è home made e personalizzato: lo faccio a modo mio e scelgo cosa mettere (o non mettere). Tra l’altro perché scegliere fra nocciolato e croccante quando si possono avere entrambe le cose in un’unica ricetta?

A voi la mia versione del croccante-torrone (o torrone croccante) rimpinzato di frutta secca, ovviamente al cioccolato fondente! Una vera golosità per rendere ancora più speciali le festività natalizie…e avere sempre una scorta di dolci per le serate in famiglia o con gli amici.

Porzionato in piccoli pezzi e confezionato con stagnola e carta velina, il croccante diventa anche un goloso pensiero natalizio da regalare a grandi (occhio alla dentiera) e piccini!

 

Ingredienti:

  • 80 gr. di mandorle spellate
  • 80 gr. di nocciole
  • 80 gr. di noci
  • 50 gr. di cioccolato fondente
  • 1 manciata di uvette (facoltativo)
  • 250 gr. di zucchero
  • 3 cucchiai di acqua il succo di 1/2 limone

 

Procedimento:

Per questa ricetta vale la regola: utilizzate la frutta secca che preferite basta mantenere il rapporto zucchero-frutta secca, che più o meno è a metà a svantaggio, di pochi grammi, dello zucchero. Io ho aggiunto l’uvetta perché l’adoro ma il risultato finale può risultare troppo dolce, sostituitela con pinoli, pistacchi o sesamo.

  1.  Per prima cosa disponete la frutta secca su leccarda rivestita con la carta forno e fate tostare in forno per circa 5 minuti a 180 gradi.
  2.  Nel frattempo prendete una pentola capiente antiaderente e versateci lo zucchero, l’acqua e il succo di limone. Fate cuocere a fuoco molto basso finche non si sarà caramellato e avrà assunto il classico color caramello (ci vorranno circa 20 minuti)
  3.  Una volta che la frutta secca si sarà tostata tritatela grossolanamente e aggiungetela allo zucchero, mescolate bene e spegnete il fuoco.
    Torrone croccante al cioccolato
  4. Aggiungete la cioccolata tritata a pezzi piuttosto grossi, mescolate velocemente e stendete il composto su una teglia rivestita di carta forno.
    Torrone croccante al cioccolato
  5. Pressate bene il tutto e in maniera uniforme, tagliatelo a pezzi e fatelo rassodare.