diredonna network
logo
Stai leggendo: Bambino di due anni ucciso a calci e defenestrato da una bambina di dieci.

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

Quella rabbia al volante che uccide sempre più spesso

Gianna Nannini sposa la compagna e se ne va: "L'Italia non mi tutela come mamma"

Bambino di due anni ucciso a calci e defenestrato da una bambina di dieci.

Una storia da brivido che racconta la crudeltà gratuita di una bambina di soli 10 anni.
(foto:Web)
(foto:Web)

Una storia terribile che arriva dalla Cina.
Una mamma stava portando la sua bicicletta fuori da un ascensore, quando il suo piccolo figlioletto di soli due anni è rimasto chiuso al suo interno. In pochi minuti, una bambina di soli dieci anni è riuscita a infilarsi all’interno dell’ascensore e senza motivo ha iniziato a riempire il piccolo di botte per poi lanciarlo dal 25°piano.
Scioccante.

(foto:Web)
(foto:Web)

La ragazzina ha preso prima in braccio il piccolo, poi lo ha sbattuto a terra e ripetutamente preso a calci ogni qualvolta Yuanyuan ha provato a rialzarsi. Dopo le percosse, la bambina sarebbe uscita dall’ascensore al 25esimo piano con il piccolino in braccio. Qui lo avrebbe gettato da una finestra.[…] questa la prima ricostruzione.
Il piccolo è stato ritrovato in fin di vita nel cortile del palazzo ed è morto in poco tempo per le gravi ferite riportate.

A tradire la ragazzina, le sue contraddizioni nel raccontare alla mamma di Yaunyuan cosa era successo al piccolo: prima ha detto che lo aveva portato via un ragazzo, poi una ragazza. A incastrarla definitivamente, un terribile filmato delle telecamere di sicurezza che ha ripreso tutta la scena dei maltrattamenti in ascensore.