diredonna network
logo
Stai leggendo: Bambino di due anni ucciso a calci e defenestrato da una bambina di dieci.

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Bambino di due anni ucciso a calci e defenestrato da una bambina di dieci.

Una storia da brivido che racconta la crudeltà gratuita di una bambina di soli 10 anni.
(foto:Web)

Una storia terribile che arriva dalla Cina.
Una mamma stava portando la sua bicicletta fuori da un ascensore, quando il suo piccolo figlioletto di soli due anni è rimasto chiuso al suo interno. In pochi minuti, una bambina di soli dieci anni è riuscita a infilarsi all’interno dell’ascensore e senza motivo ha iniziato a riempire il piccolo di botte per poi lanciarlo dal 25°piano.
Scioccante.

(foto:Web)

La ragazzina ha preso prima in braccio il piccolo, poi lo ha sbattuto a terra e ripetutamente preso a calci ogni qualvolta Yuanyuan ha provato a rialzarsi. Dopo le percosse, la bambina sarebbe uscita dall’ascensore al 25esimo piano con il piccolino in braccio. Qui lo avrebbe gettato da una finestra.[…] questa la prima ricostruzione.
Il piccolo è stato ritrovato in fin di vita nel cortile del palazzo ed è morto in poco tempo per le gravi ferite riportate.

A tradire la ragazzina, le sue contraddizioni nel raccontare alla mamma di Yaunyuan cosa era successo al piccolo: prima ha detto che lo aveva portato via un ragazzo, poi una ragazza. A incastrarla definitivamente, un terribile filmato delle telecamere di sicurezza che ha ripreso tutta la scena dei maltrattamenti in ascensore.