diredonna network
logo
Stai leggendo: Bambino di due anni ucciso a calci e defenestrato da una bambina di dieci.

Niccolò Ciatti, a un mese dalla morte le parole di Ilaria e l'appello del padre

Gloria, uccisa di botte a 23 anni dai parenti che la costringevano a prostituirsi

"Sei la donna più forte che conosca": la dolce lettera di Serena Williams alla madre

Olivia Newton-John, la Sandy di Grease: "Il tumore è tornato, ma andrà bene"

Victoire Dauxerre: "Una top model muore lentamente. Ero una morta che camminava"

Sabrina Vita da Strega, pronte per il reboot?

Gli Harry Potter Studios cercano personale: sfoderate le vostre bacchette

Oroscopo dal 21 al 27 settembre - Come sopravvivere alle stelle

Ryanair: tutti i voli cancellati e cosa fare se c'è anche il tuo

Lady Gaga, ricoverata per fibromialgia: "I dolori mi impediscono una vita normale"

Bambino di due anni ucciso a calci e defenestrato da una bambina di dieci.

Una storia da brivido che racconta la crudeltà gratuita di una bambina di soli 10 anni.
(foto:Web)
(foto:Web)

Una storia terribile che arriva dalla Cina.
Una mamma stava portando la sua bicicletta fuori da un ascensore, quando il suo piccolo figlioletto di soli due anni è rimasto chiuso al suo interno. In pochi minuti, una bambina di soli dieci anni è riuscita a infilarsi all’interno dell’ascensore e senza motivo ha iniziato a riempire il piccolo di botte per poi lanciarlo dal 25°piano.
Scioccante.

(foto:Web)
(foto:Web)

La ragazzina ha preso prima in braccio il piccolo, poi lo ha sbattuto a terra e ripetutamente preso a calci ogni qualvolta Yuanyuan ha provato a rialzarsi. Dopo le percosse, la bambina sarebbe uscita dall’ascensore al 25esimo piano con il piccolino in braccio. Qui lo avrebbe gettato da una finestra.[…] questa la prima ricostruzione.
Il piccolo è stato ritrovato in fin di vita nel cortile del palazzo ed è morto in poco tempo per le gravi ferite riportate.

A tradire la ragazzina, le sue contraddizioni nel raccontare alla mamma di Yaunyuan cosa era successo al piccolo: prima ha detto che lo aveva portato via un ragazzo, poi una ragazza. A incastrarla definitivamente, un terribile filmato delle telecamere di sicurezza che ha ripreso tutta la scena dei maltrattamenti in ascensore.