diredonna network
logo
Stai leggendo: Firenze, donna picchiata nel traffico perchè ha suonato il clacson

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

William e Harry: "Mamma sapeva che la vita vera è fuori dalle mura del Palazzo"

Quella rabbia al volante che uccide sempre più spesso

Gianna Nannini sposa la compagna e se ne va: "L'Italia non mi tutela come mamma"

Firenze, donna picchiata nel traffico perchè ha suonato il clacson

Un gesto violento e senza senso: una donna viene presa a pugni in faccia nel centro di Firenze, per aver suonato il clacson.
(foto:Web)
(foto:Web)

Una vicenda incredibile, ricca di violenza gratuita nei confronti di una donna.
Ieri, durante l’ora di punta, una donna è stata presa a pugni in faccia da uno sconosciuto per aver suonato il clacson.
Ora la 35enne fiorentina è ricoverata all’ospedale della città e secondo il suo racconto, un uomo, in abiti scuri, è uscito da un locale lamentandosi con lei e con il fidanzato per il rumore provocato dal clacson della sua auto. La donna era rimasta bloccata in mezzo alla strada per colpa di un altro veicolo parcheggiato in doppia fila.
Ora riporta contusioni giudicabili guaribili in quindici giorni.

L’uomo che l’ha aggredita prendendola a pugni, è poi fuggito per paura di un intervento da parte degli altri avventori del locale. Colpito al volto anche il fidanzato della donna, intervenuto in suo aiuto. Sul posto personale del 118 e polizia.