diredonna network
logo
Stai leggendo: Londra – Parigi? Certo, in Bicicletta!

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

Il tema del Met Gala 2018 è davvero molto molto controverso

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

J-Ax intervista Fedez: "Ho provato tutte le droghe, tranne l'eroina"

Londra – Parigi? Certo, in Bicicletta!

Chi non sogna di viaggiare a poco prezzo? Chi sogna di riprendere la bicicletta dalla soffitta e farsi una lunga vacanza low cost in sella al suo bipedale? Non lo sapevate? Ora è possibile arrivare addirittura a Londra con la propria bici!
fonte: spaziodonna.com
fonte: spaziodonna.com

La primavera è lontana, sì. Ma lo stress invernale ci assilla talmente tanto che già si pensa a qualcosa di rilassante da fare durante le vacanze. La crisi c’è sempre e non si attenua, ma le possibilità di viaggio sono varie, e scoprire che Parigi Londra è raggiungibile dai 4 ai 7 giorni in bici, chissà perché ci rallegra la giornata. Forse non lo sapevate, ma esiste una pista ciclabile chiamata Ciclovia, più nota come “Avenue Verte”, inaugurata in occasione delle OIimpiadi svoltesi a Londra nel 2012. Una pista ciclabile lunga 406 chilometri che parte da Parigi, passando per la Normandia,  superbo luogo noto per gli eccezionali paesaggi storici, pieno di castelli e parchi. Si prosegue poi per lo snodo nella bellissima Valle della Senna. Lì, a fare da padrone è solo la natura, con paesaggi e panorami mozzafiato. Si procede fino a Forges Les eaux, sul mare, e lo spettacolo francese non smette di stupirci con i suoi mari burrascosi. Lì, sulla manica, Per continuare il viaggio bisogna  proseguire con il traghetto, dedito solo alla pista ciclabile. Dopo essere sbarcati, dopo solo 4 ore si riprende il percorso sempre nel verde delle campagne della Gran Bretagna, ammirando quei paesaggi  rari, con anni di storia alle spalle, fino ad arrivare ad una delle più belle capitali europee: Londra. L’ultimo tratto è senza dubbio quello più faticoso, causa pendii e traffico, ma di certo non lo si può considerare un lato negativo in confronto a quanto green e economy è il viaggio. Senza contare che ci si guadagna sia in salute che in quanto a cultura. L’Avenue Verte, può essere terminata avendo a disposizione non più di sette giorni. Non vi spaventi il numero dei giorni, perché in realtà è poco data la lunghezza del percorso. Tuttavia è un tracciato adatto a tutti, soprattutto agli sportivi provetti.  Il percorso della pista ciclabile è stata costruita in parallelo con le vecchie ferrovie, dove qualche treno ancora ci passa, in modo tale d’avere un’alternativa se durante il viaggio ci dovesse essere un imprevisto, ripiegando sui treni, e portando con sé la propria bici.  “Rumors” dicono che il tracciato potrebbe essere costruito direttamente sul canale della manica, ma si parla di un progetto molto futuro, all’incirca per i prossimi 10 anni. Questa avventura può essere affrontata in totale libertà, oppure è possibile contattare un’agenzia di viaggi che provvederà a prenotare alloggi e ad intervenire in caso di necessità.
L’Avenue Verte, è non solo un’imperdibile occasione per percorrere campagne e paesaggi insoliti ma anche per impegnarsi in un viaggio ecologico e quindi rispettoso dell’ambiente.