diredonna network
logo
Stai leggendo: I rossi si estingueranno entro il 2060

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

J-Ax intervista Fedez: "Ho provato tutte le droghe, tranne l'eroina"

Quando Reeva scrisse a Pistorius: "A volte mi fai paura" e quelle parole di lui

I rossi si estingueranno entro il 2060

Il gene dei capelli rossi è destinato a scomparire presto.Ecco il perchè nessuno sarà più "pel di carota"
(foto:Web)
(foto:Web)

Avere i capelli e i peli rossi o castano ramato si chiama rutilismo e il gene ad esso associato (del quale ne esistono ben 40 varianti) è nato 100.000 anni fa.
Secondo le ultime ricerche però, questo gene sta per scomparire.
A comunicarcelo è lo studio di una nota scuola inglese, la quale stima la fine del capello rosso entro la fine dell’anno 2100.
“Le persone con la pelle chiara , capelli rossi ed efelidi pronunciate potrebbero presto scomparire fenomeni migratori, globalizzazione e miscuglio di etnie ci fanno stimare l’anno 2060 come quello in cui sarà rarissimo, se non impossibile, incontrare una persona con i capelli rossi!”
Già oggi, i rossi naturali sono solo l’1% della popolazione mondiale, con un calo iniziato 50 anni fa.

La predizione sembra quindi decisamente reale.