diredonna network
logo
Stai leggendo: Meggings: i leggings per gli uomini

Viaggi low cost: arrivano i biglietti per gli Stati Uniti a 99 euro

Borse in neoprene, la nuova frontiera della moda?

Il tema del Met Gala 2018 è davvero molto molto controverso

CaféNoir autunno/inverno 2017-2018: tutti i pezzi della nuova collezione!

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

I "roller-tacchi" di Saint Laurent sono realtà (e hanno un prezzo!)

Zara collezione autunno/inverno 2017/2018: i capi che non possiamo non comprare

Borse con frange: i modelli da avere e le anticipazioni per l'autunno/inverno 2017!

Assomigliamo ai nostri nomi: uno studio lo dimostra

La lezione di Peter, amputato fa acroyoga con la protesi

Meggings: i leggings per gli uomini

Gli stilisti all'inizio del 2013 avevano presentato, durante una sfilata, i meggings, ossia i leggings per gli uomini. Una moda che ha spopolato tra i vip oltreoceano.. e in Italia?
(foto:Web)
(foto:Web)

Zebrati, a righe, in pelle, effetto jeans o neri classici. Stiamo parlando dei leggings, o meglio dei meggings, capo che che noi donne conosciamo bene ma in versione maschile!

Sono stati presentati la prima volta all’inizio del 2013 a delle sfilate americane, e dopo il successo riscosso da collezioni come quelle di Lanvin, Versace e Pringle of Scotland, sono stati molti i brand che li hanno riproposti in versione economica. Tra queste H&M, Zara e Barneys.

(foto:Web)
(foto:Web)

E sebbene non sentivamo la mancanza di una creazione del genere e ci possa sembrare un capo d’abbigliamento invendibile, l’America ci smentisce: infatti questi meggings vanno a ruba oltreoceano registrando un numero altissimo di vendite!

Il loro successo si deve anche al fatto che star del calibro di Russel Brand e Lenny Kravitz si sono fatti immortalare in occasioni mondane e non, indossando questi meggings. E in Italia? Donne italiane tirate un sospiro di sollievo! Per fortuna questa moda non sta spopolando, infatti nonostante questo capo d’abbigliamento all’estero sia un must, gli uomini italiani di questa nuova tendenza non ne vogliono sapere e gli stilisti per il Bel Paese continuano a puntare su classici jeans o pantaloni dal taglio skinny.

“L’unica persona che ho visto star bene con questi meggings è il mio amico Neil che lavora con me al Rent the Runway. Ma è giovane, scuro, bello e l’ha indossato al balletto al Lincoln Centre. Francamente qualsiasi altro uomo che ho visto in calzamaglia mi sembrava un po’ cretino”. E se lo dice Lucy Sykes, stilista britannico, noi come possiamo dargli torto?