diredonna network
logo
Stai leggendo: Robbie Williams: “Sono gay ma in un corpo etero!”

Disagio Anni '90: 20 canzoni tristi e depresse che abbiamo amato durante l'adolescenza

Coppie scoppiate? Ballo hot per Emma e Stefano, Fedez e Ferragni si lasciano?

Photoshop o no? Il mistero della gamba di Mara Venier e del capezzolo di Liam Payne

"Ieri mi ha detto che sono bellissima": la lettera della moglie malata al marito

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Blu Niagara, il colore dei matrimoni e della primavera 2017

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Robbie Williams: "Sono gay ma in un corpo etero!"

Robbie Williams shock: "Sono un gay in un corpo etero! Anche mia moglie conosce la mia ambiguità!"
(foto:Web)

Robbie Williams fa outing e ammette di essere un gay nel corpo di un etero.
Il cantante ha ammesso i suoi atteggiamenti ambigui e racconta che anche la moglie è rimasta sorpresa da certi atteggiamenti piuttosto femminili.
In un’intervista apparsa sul Sydney Telegraph, Robbie Williams confessa: La storia è piena di casi di uomini gay che fanno finta di essere etero. Io però sono un etero che finge di essere gay. A noi britannici viene normale avere atteggiamenti ambigui.”

Robbie poi aggiunge che quando viveva in Inghilterra con sua moglie, che è americana, le spiegava che certi atteggiamenti sono normali nei i maschi inglesi. “Quando mia moglie è venuta per la prima volta in Inghilterra, vedevamo la TV insieme e mi diceva ‘Beh, lui è gay’ e io le rispondevo ‘No, è britannico.”