diredonna network
logo
Stai leggendo: Robbie Williams: “Sono gay ma in un corpo etero!”

La risposta di Meghan a chi le chiede se sposerà il principe Harry

"Jennifer, perdonami": Brad Pitt chiede scusa alla Aniston

Adam Levine, la dichiarazione d'amore alla moglie tatuata sulla pelle

"Sembri un Trans, ti sei rifatta il c...". Nina Moric rinviata a giudizio per gli insulti a Belen

Batteri fecali nel ghiaccio dei drink da Costa, Caffè Nero e Starbucks

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Robbie Williams: "Sono gay ma in un corpo etero!"

Robbie Williams shock: "Sono un gay in un corpo etero! Anche mia moglie conosce la mia ambiguità!"
(foto:Web)
(foto:Web)

Robbie Williams fa outing e ammette di essere un gay nel corpo di un etero.
Il cantante ha ammesso i suoi atteggiamenti ambigui e racconta che anche la moglie è rimasta sorpresa da certi atteggiamenti piuttosto femminili.
In un’intervista apparsa sul Sydney Telegraph, Robbie Williams confessa: La storia è piena di casi di uomini gay che fanno finta di essere etero. Io però sono un etero che finge di essere gay. A noi britannici viene normale avere atteggiamenti ambigui.”

Robbie poi aggiunge che quando viveva in Inghilterra con sua moglie, che è americana, le spiegava che certi atteggiamenti sono normali nei i maschi inglesi. “Quando mia moglie è venuta per la prima volta in Inghilterra, vedevamo la TV insieme e mi diceva ‘Beh, lui è gay’ e io le rispondevo ‘No, è britannico.”

aggiornamenti