diredonna network
logo
Stai leggendo: Robbie Williams: “Sono gay ma in un corpo etero!”

Seconda "social baby" in arrivo. Mark Zuckerberg: "Speravo tanto fosse femmina"

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

Il Paese più felice del mondo non è più la Danimarca? E l'Italia a che posto è?

Equinozio di Primavera: perché era ieri e 5 rituali magici per godere dei suoi influssi

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Robbie Williams: "Sono gay ma in un corpo etero!"

Robbie Williams shock: "Sono un gay in un corpo etero! Anche mia moglie conosce la mia ambiguità!"
(foto:Web)

Robbie Williams fa outing e ammette di essere un gay nel corpo di un etero.
Il cantante ha ammesso i suoi atteggiamenti ambigui e racconta che anche la moglie è rimasta sorpresa da certi atteggiamenti piuttosto femminili.
In un’intervista apparsa sul Sydney Telegraph, Robbie Williams confessa: La storia è piena di casi di uomini gay che fanno finta di essere etero. Io però sono un etero che finge di essere gay. A noi britannici viene normale avere atteggiamenti ambigui.”

Robbie poi aggiunge che quando viveva in Inghilterra con sua moglie, che è americana, le spiegava che certi atteggiamenti sono normali nei i maschi inglesi. “Quando mia moglie è venuta per la prima volta in Inghilterra, vedevamo la TV insieme e mi diceva ‘Beh, lui è gay’ e io le rispondevo ‘No, è britannico.”