diredonna network
logo
Stai leggendo: La serie tv “alla fine arriva mamma” potrebbe continuare.

La serie tv “alla fine arriva mamma” potrebbe continuare.

Dopo il successo di “How i Met your mother”, la CBS pensa ad una storia: “Alla fine arriva papà.”
(foto:Web)
(foto:Web)

 

Tutti gli appassionati di serie tv che dagli anni ’80 in poi sono cresciuti con sceneggiati come: Cuore e Batticuore, Baywatch, Dawson’s Creek e affini dove portavano sullo schermo vite di ragazzi americani con una vita sentimentale così piena che a momenti ci si chiedeva dove ne trovassero il tempo, di tutti quegli inciuci. E Sappiamo bene che oramai le idee dei network, tranne che per pochi, si fanno sempre più rade e ritrite.

Ma se c’è qualcosa che ci permette di svagare la mente e che è in grado di tenerci con il fiato sospeso per un intera settimana (ma non con la domanda “COME FINIRA’?” ma bensì con la domanda “COME IL NETWORK HA DECISO DI FINIRLA?”) son proprio le serie TV. E ne conosciamo di serie tv durate più del dovuto (Friends è durato dieci anni tondi tondi).

Ma c’è chi ha saputo giocarci bene con la trama quando si tratta del suddetto telefilm “How i Met Your Mother”, tradotto in italiano “… E alla fine arriva Mamma.”.

(fonte: telefilm-addicted.com)
(fonte: telefilm-addicted.com)

Per chi non conoscesse il telefilm, parla di Ted, il protagonista, che nel 2030 racconta ai figli come ha conosciuto la propria moglie e/o la loro madre. Un racconto che inizia circa 20 anni prima, raccontando di sé stesso quand’era poco più che un ragazzo sullo sbocco del lavoro, vivendo con gli amici nella grande mela (tanto per cambiare). Si racconterà, tra una risata e qualche momento un po’ più serio, degli amori sbagliati, quelli interminabili e le disavventura di Ted, Josh Radnor, e dei suoi  amici , interpretati brillantemente Alyson Hannigan, la willow di Buffy, Cobie Smulders, Neil Patrick Harris e Jason Segel, che condividono molti momenti con lui, in attesa dell’amore della sua vita, recentemente l’attrice aggiuntasi Cristin Milioti.

Dal 2005 in onda, il telefilm è riuscito a coinvolgere sempre più fan curiosi di sapere chi fosse sua moglie. E siamo arrivati agli sgoccioli con la 9^ stagione ed ogni sera riceve più del  20% di share. Senza contare gli awards vinti di anno in anno da quando ha esorditi. E, con il proseguire della stagione, ogni settimana aumentano gli interessati che guardano puntata dopo puntata con il fiato sospeso. Ancora deve arrivare il gran finale e già il network pensa a come allungare il brodo, come fare in modo da non lasciare orfani i propri fan, mettendo al centro della scena la donna che Ted aspetta con tanta ansia. E così, la nuova (ipotetica) sit-com prenderebbe il nome di “How I met Your Father.”

Questo  spin-off, che non si sa bene quanto potrebbe durare, comunque avrebbe la stessa location, quasi stessi personaggi e avrebbe lo stesso stampo dell’original. Carter Bays e Craig Thomas avranno modo di condurre ancora la regia.

I fans sono divisi: c’è chi pensa che la storia debba concludersi con l’ultima puntata della nona stagione. Perché magari c’è chi lo trova, oramai, poco interessante e non ha voglia di vedere come “si allunga ancora il brodo.” Magari c’è chi suggerisce tra i fans, di fare una stagione tv sulla vita “ensemble” di moglie e marito finalmente vicini, che darebbe modo di conoscere i personaggi contornati dalla fantomatica figura attesa dal 2005.

Mentre c’è davvero chi pensa: “potrebbe essere davvero una bella idea, vedere come Sua moglie ha incontrato Ted. Cosa fa della nuova comparsa, la donna perfetta per Ted. Gli autori hanno saputo lavorare bene per queste 9 stagioni. Non me lo voglio perdere.” Ed eccoli che saltano già sul divano, con i pop corn e telecomando, in attesa dell’inizio della sit-com.

Staremo a vedere. D’altronde non è la prima serie tv che si dilunga troppo. Ricordiamo altri telefilm americani come X-Files, il sopra citato Friends, Dr. House, Scrubs. Andrà male male, e per gli autori fosse il loro giro di boa, si potrebbe prendere la palla al balzo e fare una nuova serie tv, con protagonisti giovani creativi appena laureati che raccontano ai propri figli la storia di come entrarono a far parte del network CBS :”… e alla fine arrivano i nuovi creativi della CBS.”

A parte gli scherzi, aspettando la notizia ufficiale, vi invito caldamente a vedere qualche puntata della serie tv, se non l’avete già fatto, che con comicità, romanticismo e amicizia, renderà le vostre giornate più leggere.