diredonna network
logo
Stai leggendo: Intimo anti-stupro: la rivoluzione dell’underwear

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

Intimo anti-stupro: la rivoluzione dell'underwear

Una rivoluzione nell'intimo che sta per essere lanciata definitivamente sul mercato.Le sue ideatrici donne son molto soddisfatte del prodotto.
(foto:Web)
(foto:Web)

Questo intimo antistupro è una vera protezione per le donne. L’idea di Ar Wear è quella di una linea di biancheria intima che utilizza un tessuto moderno e indistruttibile.

(foto:Web)
(foto:Web)

A differenza dell’intimo che rilascia una scarica elettrica all’aggressore, AR Wear blocca le violenze attraverso una cinghia posizionata sugli slip a cui è applicata una chiusura che solo la donna che indossa l’intimo può aprire. Una linea che è in produzione e aspetta le ultime modifiche per essere lanciata definitivamente sul mercato. Fino ad ora sono stati raccolti 37mila dollari.

AR Wear non pretende di risolvere definitivamente il problema della violenza sulle donne ma le fondatrici del marchio, Ruth e Yuval, difendono il loro operato: fino a quando non si giungerà ad una soluzione definitiva, le donne potranno essere più serena grazie alla nuova linea di intimo antistupro.