diredonna network
logo
Stai leggendo: Intimo anti-stupro: la rivoluzione dell’underwear

Non lo assume e lui la minaccia: "Ti stupro, ti sfregio con l'acido, ti uccido"

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

Intimo anti-stupro: la rivoluzione dell'underwear

Una rivoluzione nell'intimo che sta per essere lanciata definitivamente sul mercato.Le sue ideatrici donne son molto soddisfatte del prodotto.
(foto:Web)
(foto:Web)

Questo intimo antistupro è una vera protezione per le donne. L’idea di Ar Wear è quella di una linea di biancheria intima che utilizza un tessuto moderno e indistruttibile.

(foto:Web)
(foto:Web)

A differenza dell’intimo che rilascia una scarica elettrica all’aggressore, AR Wear blocca le violenze attraverso una cinghia posizionata sugli slip a cui è applicata una chiusura che solo la donna che indossa l’intimo può aprire. Una linea che è in produzione e aspetta le ultime modifiche per essere lanciata definitivamente sul mercato. Fino ad ora sono stati raccolti 37mila dollari.

AR Wear non pretende di risolvere definitivamente il problema della violenza sulle donne ma le fondatrici del marchio, Ruth e Yuval, difendono il loro operato: fino a quando non si giungerà ad una soluzione definitiva, le donne potranno essere più serena grazie alla nuova linea di intimo antistupro.