diredonna network
logo
Stai leggendo: Conduce il tg con croce al collo: licenziata

La processione "riparatrice" contro il gay pride: "Gay peccatori contro natura"

"Non ci porterete via la libertà": la lezione di Ariana Grande e dei ragazzi d'oggi

Oggi Marco avrebbe compiuto gli anni: le toccanti parole di papà Gianni

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Conduce il tg con croce al collo: licenziata

Una giornalista è stata sospesa dal suo incarico perchè indossava una croce al collo.Polemiche infinite e decisamente sterili.
(foto:Web)
(foto:Web)

Condurre un tg può creare diversi problemi diplomatici.
Se in Italia si può essere giornalista senza aver mai passato l’esame di stato, in Norvegia ogni minimo movimento è controllato e punito.

Siv Kristin Saellmann, noto volto della tv locale, ha indossato una piccola croce di pietre scure durante la conduzione di un tg e questo ha scatenato non poche critiche. “Per colpa” della collana la comunità islamica si è sentita offesa e la giornalista quindi licenziata.

“Gli anchor devono vestire in modo neutrale”, è la ferrea policity televisiva da quelle parti, dove le sensibilità religiose si stanno facendo sempre più acute.
“Era un semplice gioiello, non pensavo potesse causare tanto clamore”, si è giustificata la giornalista.

Eccessivo.