diredonna network
logo
Stai leggendo: L’auto andrà ad urina. Invenzione tutta italiana.

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

Shannen Doherty, selfie con i capelli: "Mi sento di nuovo donna"

Greta e Marta, da "coppia d'oro" dello sport alle molestie fino all'accusa di stalking

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Oroscopo dal 17 al 23 agosto - Come sopravvivere alle stelle

Selenza Gomez: "Ero rotta dentro. Ecco come la terapia ha cambiato la mia vita"

J-Ax intervista Fedez: "Ho provato tutte le droghe, tranne l'eroina"

Quando Reeva scrisse a Pistorius: "A volte mi fai paura" e quelle parole di lui

L'auto andrà ad urina. Invenzione tutta italiana.

Una vera e propria rivoluzione: automobili con risorse alternative che potrebbero davvero cambiare le cose.
(foto:Web)
(foto:Web)

Una vera e propria innovazione: una rivoluzione che potrebbe davvero cambiare il mondo. 

Molti sono i progetti per far funzionare le automobili con risorse alternative, ma questa è davvero inarrivabile.

(foto:Web)
(foto:Web)

Urina per far andare auto, barche, accendere computer ed elettrodomestici e altro ancora.  L’idea arriva dalla Sardegna e l’innovazione ecologica è già stata sperimentata in varie parti del pianeta. Ora il progetto è stato perfezionato e reso possibile da Franco Lisci, un imprenditore di Gonnosfanadiga (Medio Campidano) la cui azienda fa parte del polo produttivo la Casa Verde Co2.0.

È un prodotto ad energia autoprodotta dall’urina a centimetro zero.

Si risparmierebbe sulla benzina, sul gasolio e la pipì aiuterebbe anche ad abbattere l’immissione di Co2 nell’atmosfera.

L’idea rivoluzionaria è stata presentata ad Alghero in occasione di un convegno-mostra di Legambiente sulle innovazioni verdi.