diredonna network
logo
Stai leggendo: L’auto andrà ad urina. Invenzione tutta italiana.

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Eros e Marica hanno ben due anniversari di nozze e... doppia dedica social

L'auto andrà ad urina. Invenzione tutta italiana.

Una vera e propria rivoluzione: automobili con risorse alternative che potrebbero davvero cambiare le cose.
(foto:Web)
(foto:Web)

Una vera e propria innovazione: una rivoluzione che potrebbe davvero cambiare il mondo. 

Molti sono i progetti per far funzionare le automobili con risorse alternative, ma questa è davvero inarrivabile.

(foto:Web)
(foto:Web)

Urina per far andare auto, barche, accendere computer ed elettrodomestici e altro ancora.  L’idea arriva dalla Sardegna e l’innovazione ecologica è già stata sperimentata in varie parti del pianeta. Ora il progetto è stato perfezionato e reso possibile da Franco Lisci, un imprenditore di Gonnosfanadiga (Medio Campidano) la cui azienda fa parte del polo produttivo la Casa Verde Co2.0.

È un prodotto ad energia autoprodotta dall’urina a centimetro zero.

Si risparmierebbe sulla benzina, sul gasolio e la pipì aiuterebbe anche ad abbattere l’immissione di Co2 nell’atmosfera.

L’idea rivoluzionaria è stata presentata ad Alghero in occasione di un convegno-mostra di Legambiente sulle innovazioni verdi.