diredonna network
logo
Stai leggendo: 3 Paesi dove cambiare vita

Cercasi 2 persone per il lavoro più bello: testare hotel 5 stelle

Gli scatti di Lalonie, 17 anni: "Con il mio corpo faccio ciò che voglio"

"Le donne che si sposano rischiano di diventare povere"

Borse O bag 2017: vi presentiamo la nuova collezione primavera estate!

Paola Turci: "Mai più con un uomo". Niente figli? "Oggi ringrazio il cielo"

Oroscopo dal 30 marzo al 5 aprile- Come sopravvivere alle stelle

New entry in Grey's Anatomy 13. Jo è in pericolo?

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

3 Paesi dove cambiare vita

I 3 Paesi al mondo dove è davvero possibile cambiare vita e fuggire dalla crisi.
(foto:Web)

Quante volte sentite il desiderio di cambiare totalmente vita, di optare per qualcosa di nuovo e sconosciuto, di fare qualcosa per modificare la propria condizione, soprattutto ora che la crisi è sempre più forte. 

Trasferirsi dall’altra parte del mondo, o in un’altra nazione, sembra una soluzione davvero eccellente.

Una ricerca britannica condotta dalla banca HSBC esplica quali sono i Paesi in cui è possibile cambiare vita. L’Italia è ovviamente tra i fanalini di coda, non essendo adatta nemmeno ai propri cittadini. Pronti a cambiare vita?! Ecco dove poterlo fare davvero.

>>> 3 Paesi dove cambiare vita

CINA

 

(foto:Web)

Al primo posto c’è la Cina, ove la qualità della vita, dovuta al forte sviluppo economico, è a livelli eccelsi. Lingua completamente diversa e sicuramente ostica ma possibilità di crescita e di cambiamento assicurati.

GERMANIA

 

(foto:Web)

Al secondo posto troviamo la Germania. Questa nazione ne sta uscendo quasi indenne dalla crisi economica mondiale e risulta, dunque, tra le nazioni maggiormente accoglienti ed ospitali.

SINGAPORE

(foto:Web)

Sul terzo gradino si posiziona Singpore, in cui l‘eccellente istruzione fa da motore alla sua giovane economia.

Sareste pronte a mollare davvero tutto?! Un pensierino io quasi quasi lo faccio.