diredonna network
logo
Stai leggendo: 3 Paesi dove cambiare vita

Viaggi low cost: arrivano i biglietti per gli Stati Uniti a 99 euro

Come funziona la pianta mangiafumo?

"Nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia": la forza dell'amore di quest'uomo

Melinda Gates: "Perché dobbiamo sostenere e pretendere il controllo delle nascite"

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Il tema del Met Gala 2018 è davvero molto molto controverso

La vampiretta è arrivata: per Nikki Reed e Ian Somerhalder è tempo di coccole

Google shock: "Donne biologicamente diverse, per questo lavoro meglio gli uomini"

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

L'uomo affida messaggi d'amore in bottiglia al mare: va a finire così

3 Paesi dove cambiare vita

I 3 Paesi al mondo dove è davvero possibile cambiare vita e fuggire dalla crisi.
(foto:Web)
(foto:Web)

Quante volte sentite il desiderio di cambiare totalmente vita, di optare per qualcosa di nuovo e sconosciuto, di fare qualcosa per modificare la propria condizione, soprattutto ora che la crisi è sempre più forte. 

Trasferirsi dall’altra parte del mondo, o in un’altra nazione, sembra una soluzione davvero eccellente.

Una ricerca britannica condotta dalla banca HSBC esplica quali sono i Paesi in cui è possibile cambiare vita. L’Italia è ovviamente tra i fanalini di coda, non essendo adatta nemmeno ai propri cittadini. Pronti a cambiare vita?! Ecco dove poterlo fare davvero.

>>> 3 Paesi dove cambiare vita

CINA

 

(foto:Web)
(foto:Web)

Al primo posto c’è la Cina, ove la qualità della vita, dovuta al forte sviluppo economico, è a livelli eccelsi. Lingua completamente diversa e sicuramente ostica ma possibilità di crescita e di cambiamento assicurati.

GERMANIA

 

(foto:Web)
(foto:Web)

Al secondo posto troviamo la Germania. Questa nazione ne sta uscendo quasi indenne dalla crisi economica mondiale e risulta, dunque, tra le nazioni maggiormente accoglienti ed ospitali.

SINGAPORE

(foto:Web)
(foto:Web)

Sul terzo gradino si posiziona Singpore, in cui l‘eccellente istruzione fa da motore alla sua giovane economia.

Sareste pronte a mollare davvero tutto?! Un pensierino io quasi quasi lo faccio.