diredonna network
logo
Stai leggendo: Chiuso l’ultimo Blockbuster negli USA: fine di un mito dell’intrattenimento.

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Questa è mia figlia poco prima di morire": il disperato gesto di un padre contro il bullismo

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Lui, il grande fotografo, che mi fotografava bambina e mi stuprava"

Chiuso l'ultimo Blockbuster negli USA: fine di un mito dell'intrattenimento.

In Italia la nota catena di videonoleggio è chiusa da tempo, ma ora anche negli States, l'ex gigante dell intrattenimento homemade decide di chiudere i battenti per sempre.
(foto:Web)

La richiesta del pubblico, si spinge ora verso il digitale e così Blockbuster (nota catena di videonoleggio) verrà chiuso definitivamente anche negli Stati Uniti ove è nato. La CNN ha annunciato la “triste notizia” nei giorni scorsi, sottolineando che i 300 negozi ancora aperti sul territorio americano, chiuderanno i battenti per sempre entro gennaio 2014.

 

Attualmente la nota catena è di proprietà e gestita dalla società DISH Network (ndr: il secondo maggiore operatore tv via satellite americano dopo DirecTV), che l’aveva acquistata nell’anno 2011, quando cioè ne fu dichiarato il fallimento. In Italia l’avventura di Blockbuster era iniziato nel lontano 1994, per poi concludersi nel corso degli ultimi due anni a causa della scarsa richiesta da parte dei consumatori.

Con questa triste e “forzata” decisione, si conclude un’era, quella del videonoleggio di dvd e videocassette che ha certamente  ha rappresentato un classico delle sere tra amici per molti di noi.

Cosa vi mancherà di più di questo piacevole rito?