diredonna network
logo
Stai leggendo: Ladro maldestro: ruba in casa ma dimentica i suoi documenti

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

È morta la mamma di Bea, la bambina prigioniera del suo corpo

Questo è il primo emoji della storia: ha 3700 anni la "faccetta" più antica

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

Ladro maldestro: ruba in casa ma dimentica i suoi documenti

Un ladro distratto.Sembra il protagonista di una barzelletta ma è successo davvero.
(foto:Web)
(foto:Web)

Il classico “genio della settimana” che non manca mai.

Un detenuto in permesso premio approfitta della giornata libera per andare a rubare, peccato che si dimentichi i documenti nella casa svaligiata. Sembra una barzelletta ma è successo davvero a Monteluco, dove il proprietario di un casolare ha denunciato un furto per un bottino di 3mila euro.  Sulla scorta di alcune testimonianze, gli agenti del commissariato hanno iniziato a dare la caccia a un uomo e a una donna.

In poche ore però il caso si è risolto grazie allo stesso delinquente. Il ladro ha infatti dimenticato sotto il letto dell’abitazione il suo zainetto, dove c’erano effetti personali e documenti. Spoletino, pregiudicato per reati contro il patrimonio, secondo gli accertamenti successivi della polizia, avrebbe agito con la complicità della figlia.

Ovviamente essendo stato ora denunciato per furto aggravato, il beneficio di legge gli è stato revocato.