diredonna network
logo
Stai leggendo: Che fine ha fatto il bambino del Kinder Cioccolato?!

Batteri fecali nel ghiaccio dei drink da Costa, Caffè Nero e Starbucks

Cacciata dalla piscina per il costume che indossa, il fidanzato si sfoga su Facebook

"Cosa mi ha insegnato il suicidio di mia mamma"

Da Chiara Ferragni a Mila Kunis: brutta bestia l'invidia dei frustrati

Giurarsi amore eterno con gli anelli con le impronte digitali

Il capo lo manda a casa perché indossa i pantaloncini a lavoro: la risposta di questo ragazzo è semplicemente epica!

Arriva la notte di San Giovanni: 6 riti per trovare l'amore e scoprire chi sposerai

Il rimedio giusto all'allergia da fieno? È... il gin tonic! Lo dice la scienza

Meryl Streep: "Ho giurato che non avrei chiesto mai soldi a un uomo"

Oroscopo dal 22 al 28 giugno - Come sopravvivere alle stelle

Che fine ha fatto il bambino del Kinder Cioccolato?!

Che fine ha fatto lo storico volto della cioccolata Kinder?!?!
(foto:Web)
(foto:Web)

Per ben 37 anni il suo volto è stato utilizzato per pubblicizzare le famose barrette di Kinder Cioccolato.

Gunter Euringen è la storia di quel prodotto che da pochi anni ha deciso di cambiare immagine. Il suo sorriso, il caschetto d’oro e i grandi occhi blu e profondi hanno invogliato i bambini di mezz’Europa a mangiare la cioccolata.  

Oggi Gunter ha 50 anni e di professione fa il cameraman, ha aperto il suo studio a Monaco di Baveria e ha una brillante carriera. Soltanto nel 2005 decise di uscire allo scoperto e rivelare la sua “vera” indentità, pubblicando l’autobiografia “Das kind der schokolade”. 

“Sono stato per trent’anni la faccia sul cioccolato Kinder. Per questo mi sento molto onorato. Anche perchè ho avuto molti commenti benevoli che mi hanno assicurato che in Italia rivolevano la mia faccia da bambino sulla tavoletta Kinder. Questo mi onora veramente tanto. Ho una meravigliosa famiglia. Amo molto la mia professione e posso sperare in un futuro bello. Ho scritto il mio libro per conservare una storia per me e la mia famiglia. Una storia che valeva la pena di raccontare.”

Ogni anno la Ferrero organizza un concorso per diventare il nuovo volto del bambino Kinder ma nessuno passerà alla storia come Gunter.

aggiornamenti