diredonna network
logo
Stai leggendo: Che fine ha fatto il bambino del Kinder Cioccolato?!

"Ieri mi ha detto che sono bellissima": la lettera della moglie malata al marito

Vampiri energetici: come riconoscerli e imparare a difenderti da loro

"Quando me ne sarò andato": questo padre ha lasciato a suo figlio un messaggio lungo tutta una vita

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Oroscopo dal 20 al 26 aprile - Come sopravvivere alle stelle

Coppie scoppiate? Ballo hot per Emma e Stefano, Fedez e Ferragni si lasciano?

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Perché ho realizzato per la mia bambina una festa a tema... cacca"

La fitness blogger che ha deciso di non depilarsi: "Voglio essere di ispirazione per le altre donne"

Che fine ha fatto il bambino del Kinder Cioccolato?!

Che fine ha fatto lo storico volto della cioccolata Kinder?!?!
(foto:Web)

Per ben 37 anni il suo volto è stato utilizzato per pubblicizzare le famose barrette di Kinder Cioccolato.

Gunter Euringen è la storia di quel prodotto che da pochi anni ha deciso di cambiare immagine. Il suo sorriso, il caschetto d’oro e i grandi occhi blu e profondi hanno invogliato i bambini di mezz’Europa a mangiare la cioccolata.  

Oggi Gunter ha 50 anni e di professione fa il cameraman, ha aperto il suo studio a Monaco di Baveria e ha una brillante carriera. Soltanto nel 2005 decise di uscire allo scoperto e rivelare la sua “vera” indentità, pubblicando l’autobiografia “Das kind der schokolade”. 

“Sono stato per trent’anni la faccia sul cioccolato Kinder. Per questo mi sento molto onorato. Anche perchè ho avuto molti commenti benevoli che mi hanno assicurato che in Italia rivolevano la mia faccia da bambino sulla tavoletta Kinder. Questo mi onora veramente tanto. Ho una meravigliosa famiglia. Amo molto la mia professione e posso sperare in un futuro bello. Ho scritto il mio libro per conservare una storia per me e la mia famiglia. Una storia che valeva la pena di raccontare.”

Ogni anno la Ferrero organizza un concorso per diventare il nuovo volto del bambino Kinder ma nessuno passerà alla storia come Gunter.