diredonna network
logo
Stai leggendo: Che fine ha fatto il bambino del Kinder Cioccolato?!

Sai perché i camici dei medici sono verdi o blu?

Chris, 31 anni, dice addio alla sua migliore amica di 89: il post diventa virale

Ecco cosa vuol dire quando trovate del liquido sopra al vostro yogurt

Hater, l'app che ti fa incontrare le persone che odiano le cose che detesti anche tu

Le commoventi parole di questo papà: "Ecco perché prendo ancora i fiori per la mia ex moglie"

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Quando la tua ex ti scrive una lettera di scuse e tu gliela rimandi corretta" con la penna rossa

Questo hotel ha dedicato la sala da Tè alla Bella e alla Bestia: ecco perché vorrete andarci

Quest'uomo ha speso 80mila dollari in chirurgia plastica per diventare come Britney Spears

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Che fine ha fatto il bambino del Kinder Cioccolato?!

Che fine ha fatto lo storico volto della cioccolata Kinder?!?!
(foto:Web)

Per ben 37 anni il suo volto è stato utilizzato per pubblicizzare le famose barrette di Kinder Cioccolato.

Gunter Euringen è la storia di quel prodotto che da pochi anni ha deciso di cambiare immagine. Il suo sorriso, il caschetto d’oro e i grandi occhi blu e profondi hanno invogliato i bambini di mezz’Europa a mangiare la cioccolata.  

Oggi Gunter ha 50 anni e di professione fa il cameraman, ha aperto il suo studio a Monaco di Baveria e ha una brillante carriera. Soltanto nel 2005 decise di uscire allo scoperto e rivelare la sua “vera” indentità, pubblicando l’autobiografia “Das kind der schokolade”. 

“Sono stato per trent’anni la faccia sul cioccolato Kinder. Per questo mi sento molto onorato. Anche perchè ho avuto molti commenti benevoli che mi hanno assicurato che in Italia rivolevano la mia faccia da bambino sulla tavoletta Kinder. Questo mi onora veramente tanto. Ho una meravigliosa famiglia. Amo molto la mia professione e posso sperare in un futuro bello. Ho scritto il mio libro per conservare una storia per me e la mia famiglia. Una storia che valeva la pena di raccontare.”

Ogni anno la Ferrero organizza un concorso per diventare il nuovo volto del bambino Kinder ma nessuno passerà alla storia come Gunter.