diredonna network
logo
Stai leggendo: Allarme Meningite: gravissimo un diciannovenne

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

È morta la mamma di Bea, la bambina prigioniera del suo corpo

Questo è il primo emoji della storia: ha 3700 anni la "faccetta" più antica

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

Allarme Meningite: gravissimo un diciannovenne

È allarme meningite. L'Asl avvia un'indagine epidemiologica e somministra le profilassi dove opportuno.
(foto:Web)
(foto:Web)

Un ragazzo di 19 anni di Perugia è in gravissime condizioni per colpa della meningite. Una corsa disperata in ospedale e poi il trasferimento d’urgenza nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia.

“La direzione del presidio ospedaliero di Città di Castello comunica che lunedì è stato ricoverato un paziente affetto da Meningite da meningococco C complicato da CID.”comunica la Asl 1 attraverso il proprio ufficio stampa “A seguito degli accertamenti eseguiti nella serata di ieri, che hanno consentito di effettuare la diagnosi di meningite meningococcica, il paziente nella notte è stato prontamente trasferito presso l’unità operativa di Rianimazione dell’azienda ospedaliera di Perugia, dove si trova attualmente in prognosi riservata”.

Appena la comunicazione della diagnosi è stata ufficializzata, è stata avviata l’indagine epidemiologica finalizzata all’individuazione dei contatti, sia tra familiari che tra conoscenti e operatori sanitari. 

Dove opportuno sono state somministrate le prime profilassi. 

Le attività sono ancora in corso, come sottolinea l’Asl.