diredonna network
logo
Stai leggendo: Non rilascia uno scontrino di 35centesimi: multa da 156 euro

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Quello che le influencer non ci dicevano (ma ora sono obbligate)

La Balena Felice e la Pink Whale contro Blue Whale, il gioco del suicidio social

Maturità: 6 trucchi per ricordare quello che si studia

"Ho lasciato che mia figlia cambiasse sesso a 4 anni e ne sono felice": la storia di Kai e di mamma Kimberly

Oroscopo dal 18 al 24 maggio - Come sopravvivere alle stelle

Cristian Fernandez: il bambino che rischia l'ergastolo

Maturità 2017, ecco le date degli esami e cosa c'è da sapere

Tenta il suicidio l'ex che ha sfigurato Gessica Notaro con l'acido

Non rilascia uno scontrino di 35centesimi: multa da 156 euro

Una multa da 156 euro per non aver battuto uno scontrino da 35 centesimi.Viviamo davvero in uno Stato forte con i deboli e debole con i forti?!
(foto:Web)
(foto:Web)

In provincia di Avellino, per la precisione a Rotondi, un commerciante del posto, Giuseppe Mainolfi non ha rilasciato uno scontrino da 35 centesimi, e nel frattempo è incappato in un controllo dei finanzieri della Compagnia di Avellino. 

Per non aver battuto sul registratore quell’acquisto di pochi centesimi, i finanzieri gli hanno fatto una multa da 156 euro. 

L’uomo ha cercato di spiegare che la mancata emissione dello scontrino fiscale era stata una distrazione, ma questo non è bastato a evitargli la sanzione.  Mainolfi ha quindi raccontato la vicenda sul suo profilo Facebook, innescando un dibattito molto accesso.

Non ho fiducia di uno Stato forte con i deboli e debole con i forti” scrive.

E ha perfettamente ragione.

La stragrande maggioranza degli intervenuti ha solidarizzato con il commerciante che dovrà comunque versare 156 euro all’agenzia delle Entrate.