diredonna network
logo
Stai leggendo: Amarene alla panna

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

Gli uomini preferiscono le donne formose. Ecco perché!

"Ci siamo conosciuti su un'app di incontri ed è successo l'imprevedibile"

Michelle e Aurora: 20 anni di tenerezze e complicità tra mamma e figlia

Carrie Bradshaw mood: su Amazon arriva la nuova linea di scarpe di Sarah Jessica Parker

Vestiti lunghi estivi 2017: tutte le tendenze e i modelli più belli della stagione!

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Oroscopo dal 20 al 26 luglio - Come sopravvivere alle stelle

Amarene alla panna

Un dessert estremamente semplice ma davvero super gustoso!


Ti sai mai chiesta la differenza tra ciliegie e amarene? È abbastanza semplice in realtà: le ciliegie hanno un sapore dolce e intenso e una polpa consistente; le amarene invece hanno un sapore leggermente più acido (che le rende “amarognole”, ed ecco da dove arriva il nome!). L’albero dell’amarena è di dimensioni minori, presente una corteccia rossastra e una consistenza gelatinosa particolarmente adatta per la preparazione di dolci.

Ingredienti

 500 G Amarene
 150 G Zucchero
 1/2 Limone
 1 Bicchiere Vino Madera
 Panna Liquida

Procedimento

Lavare le amarene, snocciolarle, porle in una casseruola con lo zucchero, il succo di limone, un pezzetto di scorza, 1 bicchiere di Madera e 1/2 di acqua. Farle cuocere lentamente per evitare che si rompano poi scolarle e proseguire la cottura dello sciroppo per farlo addensare. Far raffreddare in frigo, separatamente, amarene, sciroppo e panna. Al momento di servire dividere in 4 coppe le amarene, coprirle con lo sciroppo (eliminare la scorza di limone) e servire la panna a parte in una brocca.