diredonna network
logo
Stai leggendo: L’ex di Sara Tommasi rompe il silenzio dopo l’aborto: “Per mio figlio dovevo pagare 100mila euro”

"Povero" Johnny Depp: "Ecco come spende 2 milioni di dollari al mese"

Fedez, la proposta di matrimonio a Chiara Ferragni con i cuori del pubblico all'Arena di Verona

Brad Pitt: "Ero un ubriacone: ho smesso". Il divorzio da Angelina? "È stato come morire"

"Riposa in pace. So che verrai a cercarmi...", le parole della moglie a Chris Cornell

Perché la fine di un'amicizia è peggio della fine di un amore

Disneyland Paris è alla ricerca di... cattivi. Se lo sei, manda il tuo cv

Quando Marina Abramovic lasciò che la gente usasse il suo corpo come un oggetto

Quei bambini perduti che, ogni anno, spariscono nel nulla

Jeggings: cosa sono, come indossarli e i modelli di tendenza

Oroscopo dal 25 al 31 maggio - Come sopravvivere alle stelle

L'ex di Sara Tommasi rompe il silenzio dopo l'aborto: "Per mio figlio dovevo pagare 100mila euro"

L'ex di Sara Tommasi è infuriato e chiama i giudici."Per avere mio figlio dovevo pagare 100mila euro!"
(foto:Web)
(foto:Web)

Sara Tommasi torna sulle pagine di cronaca rosa e non si tratta di buone notizie. 

Il suo ex fidanzato, Fabrizio Chinaglia, colui che si pensava potesse far mettere la testa a posto alla Tommasi, si sfoga su Facebook e confessa alcuni ricatti subiti, soprattutto sull’aborto che la showgirl ha affrontato in circostanze poco chiare.

“Il 10 settembre la madre porta via Sara Tommasi, verso il 20 la mamma mi ha detto o paghi 100.000 mila euro o abortisce perché un padre deve pagare. Non dico cosa gli ho risposto, comunque il giorno dopo ha abortito. Ma sta cosa non finisce qui, e la stiamo portando avanti con gli avvocati. Ho 200 prove pesanti della vita di Sara in mano e lei lo sa, e comunque al di là di tutto non la voglio più, mi è passata. Però Sara ha un contratto di lavoro e tanti impegni che sta bidonando“.

“Pazzesco” è l’unico aggettivo non censurabile che mi viene in mente riguardo questa vicenda.