diredonna network
logo
Stai leggendo: Shopping online: come, dove, perchè

Shopping online: come, dove, perchè

Lo shopping è l’attività preferita delle donne e da quando il web è diventato parte integrante della nostra vita, gli e-commerce non fanno altro che moltiplicarsi. Ma sappiamo muoverci bene nello shopping online? Ecco una piccola guida sul come, dove e perchè del click and shop.
Shopping online: come, dove, perchè

L’autunno è alle porte e nelle giornate buie ed uggiose, mentre fuori vento e pioggia battono sulla finestra, a chi viene voglia di uscire per fare compere?

Lo shopping online nasce proprio per questo: tutti i capi a portata di click, nessun bisogno di spostarsi, pagamenti in sicurezza, consegna direttamente a casa e shop aperti 24 ore su 24.Magari si ha assolutamente bisogno di questo o quel vestito, oppure il capo che si cerca non si trova nei negozi, e allora arriva il web a salvarci, mettendoci a disposizione tutte le sue risorse fashion.

Messa così sembra la cosa più facile del mondo ma in realtà non lo è. Come tutte le cose, anche lo shopping online ha i suoi lati negativi. Per cominciare, l’apparentemente banale Size Guide. Il difetto più grande di questo metodo di acquisto da casa è  non poter provare gli abiti. Molto spesso i siti in questione sono stranieri e presentano una sfilza di tabelle con numeri, sigle, centimetri e via dicendo. Quindi, dopo aver preso il metro da sarta della mamma e aver misurato la lunghezza della gamba, la circonferenza del polpaccio, calcolato la distanza tra un occhio e l’altro e fatto due volte la giravolta, esauste e prese dallo sconforto, lasciate perdere e chiudete il pc.

Frequentemente, poi, succede che non si riesca a fare il confronto di prezzo tra un sito e l’altro.

Ci sono poi le spese di spedizione che si vanno a sommare al prezzo del capo, ciò richiede una valutazione in più: “Vale la pena comprarlo?”

C’è chi non ha mai fatto shopping online o lo fa male proprio per questi motivi. Ma non disperate, questa guida serve proprio ad indirizzarvi verso un acquisto consapevole, sicuro e a cuor leggero (un po’ meno per il portafogli!).

Partiamo proprio dalle taglie. Ecco cosa misurare:

  • Fianchi: misurate la circonferenza del bacino prendendo la misura dalla parte più sporgente;
  • Vita: misurateLA nel punto più stretto;
  • Seno: misurate la circonferenza nel punto in cui il seno è più sporgente;
  • Spalle: misurate la distanza da una spalla all’altra da dove solitamente si trova la cucitura delle magliette.
Shopping online: come, dove, perchè

Dopo aver misurato, per quanto riguarda l’interpretazione, se alcune delle vostre misure rientrano, ad esempio, nella taglia S mentre altre nella M,scegliete la taglia più grande a seconda della misura della parte che l’indumento dovrà rivestire: se le spalle sono da taglia M e la vita da taglia S e dovete acquistare un capospalla, scegliete la taglia M. Se invece dovete acquistare una gonna optate per la S.

Questa tabella è molto valida e può esservi di aiuto per diversi siti.

Per quanto riguarda, invece, il confronto web/realtà del capo, il consiglio è quello di non comprare mai capi in cui la qualità della foto è bassa, la dimensione piccola o, peggio ancora, la foto è sostituita da un disegno. Il tessuto deve essere ben visibile, così come eventuali disegni, stampe e dettagli.

 

Confronto prezzi: molti siti, di fianco alla voce “Carrello”, hanno una sezione “Wishlist”, ovvero una lista virtuale in cui salvare tutti i capi che vi interessano, con le relative informazioni sul prezzo e la taglia che avete scelto. Se invece il sito in cui volete acquistare non dispone di questa “lista dei desideri”, basterà salvare i prodotti, anche di siti diversi, nei preferiti e creare una cartella ad hoc.

 

Infine le spese di spedizione. Queste, solitamente, variano da Paese a Paese e spesso se raggiungete una spesa di tot euro, si abbassano o si annullano. Ciò va a discrezione del sito: la soglia, generalmente, parte dai 50 o 75€. Alcuni siti offrono una spedizione gratuita, altri stabiliscono un ammontare irrisorio di pochi Euro. In questo modo se acquisterete un capo con un costo elevato sarete tranquilli di non andarlo a maggiorare eccessivamente a causa della spedizione.

 

Buono shopping!