diredonna network
logo
Stai leggendo: “Me ne vado a…” Uno status su facebook per lottare contro il cancro al seno

Perdono i genitori in una settimana: il mondo si mobilita per pagare il mutuo ai tre fratelli

"Vorresti sposare mio marito?": la toccante lettera di Amy, prima di morire di cancro

Seconda "social baby" in arrivo. Mark Zuckerberg: "Speravo tanto fosse femmina"

Legge choc: "I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti"

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

"Ha detto basta ma non ha urlato": quindi non è violenza sessuale

Luke Perry: "Ho una lesione precancerosa al colon. Fate lo screening"

"6 motivi per scegliere una fidanzata dell'est": è polemica per la lista di Rai1

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

La vita in Nord Corea: "A 9 anni ho visto giustiziare una donna per aver visto un film di Hollywood"

"Me ne vado a..." Uno status su facebook per lottare contro il cancro al seno

La home di facebook è invasa da status molto simili tra loro che dicono: "Me ne vado a ...".Cosa si nasconde dietro questi stati virali?
(foto:Web)

 

Sarà circa una settimana che le home di Facebook sono totalmente invase da status contenenti messaggi criptati e pubblicati esclusivamente da donne.

La frase annuncia sempre la partenza verso una meta lontana per un tot. di mesi (che vanno da 1 a 31 al massimo). Qualcuno nei commenti cerca spiegazioni, soprattutto gli uomini, ma la risposta non è mai chiara.

Nessuno è impazzito, nessuna bizzarria nel mondo femminile, solamente un gioco virale che coinvolge solo le donne iscritte a Facebook per attirare l’attenzione sulla malattia più temuta dalle donne e purtroppo ancora molto diffusa: il cancro al seno.
L’esperimento era già circolato qualche anno fa utilizzando il colore del proprio reggiseno.
Il tutto inizia tramite un messaggio privato in posta che dice:

“Belle fanciulle, è arrivato di nuovo il periodo di supportare la campagna per aumentare la consapevolezza di tutti in tema di cancro al seno. Vi ricordate il gioco dell’anno scorso? Consisteva nello scrivere il colore del vostro reggiseno sulla bacheca. L’anno scorso il gioco ha visto una partecipazione tale di persone che siamo state persino citate nei telegiornali e il continuo aggiornarsi degli stati sulle bacheche ha ricordato a tutti perché lo facciamo e ha contribuito ad accrescere la consapevolezza di tutti in questo ambito. Ricordatevi di NON spiegare agli uomini che leggeranno il vostro status che cosa significhi quello che avete scritto… teneteli sulle spine! ^^ Vediamo fin dove arriviamo quest’anno: l’anno scorso quello del reggiseno ha fatto il giro del pianeta!!! Per favore, copiate ed incollate questo messaggio ed inviatelo a tutte le vostre amiche (per posta). Il giochino di quest’anno consisterà nello scrivere sul vostro stato il mese ed il giorno della vostra nascita nel modo seguente: ogni mese qui sotto elencato equivarrà ad un paese e il vostro giorno di nascita equivarrà al numero di mesi in cui resterete in quel paese. Esempio: se siete nati il 21 di gennaio la frase dovrà essere del tipo “Andrò in Messico per 21 mesi”. Qui sotto l’elenco dei mesi e dei loro corrispondenti paesi:
Gennaio – Messico Febbraio – Londra Marzo – Miami Aprile – Repubblica Dominicana Maggio – Francia Giugno – St. Petersburg Luglio – Austria Agosto – Germania Settembre – New York Ottobre – Amsterdam Novembre – Las Vegas Dicembre – Rio de Janeiro.”