diredonna network
logo
Stai leggendo: Cucciolo di elefante piange per ore dopo che la madre ha cercato di ucciderlo [VIDEO]

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

Il Paese più felice del mondo non è più la Danimarca? E l'Italia a che posto è?

Disegna il tuo papà!? Il risultato è sorprendente (e dolcissimo)

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Divorziano dopo 19 anni: lui le invia questi fiori con questo biglietto

Dal satanismo al sesso: la bufala dei messaggi subliminali di Art Attack

Questa è la proposta di matrimonio più bella del mondo

Selfie con il morto: "With me", l'app che ti permette di essere accanto a chi non c'è più

Cucciolo di elefante piange per ore dopo che la madre ha cercato di ucciderlo [VIDEO]

Il video del pianto incontrollabile di un cucciolo di elefante sta facendo il giro del mondo. La madre ha cercato di ucciderlo e lui, salvatosi, non resiste e scoppia in lacrime. Incredibile.
(foto:Web)

Un cucciolo di elefante era appena nato quando la madre ha cercato di ucciderlo schiacciandolo.
Scampato fortunatamente alla furia del genitore, il piccolo è scoppiato in un pianto disperato.

Il video arriva dalla Cina, e la vicenda è accaduta nella Shendiaoshan Wild Animal Natural Reserve Area, a Rongcheng, nella provincia di Shandong.

Il personale della riserva ha inizialmente pensato che l’elefante adulto fosse caduto, ma alla seconda aggressione le intenzioni di uccidere il cucciolo erano molto chiare. A questo punto i custodi hanno portato il piccolo in un altro ambiente, controllando il suo stato di salute.
Nonostante l’elefante stesse in buone condizioni fisiche, il pianto inconsolabile del piccolo è proseguito per ben cinque ore.

Racconta un portavoce : “Non poteva sopportare di essere stato separato dalla madre e che proprio sua madre avesse tentato di ucciderlo”.

>>> Ecco il video commovente del pianto del cucciolo.