diredonna network
logo
Stai leggendo: Tutti pazzi per il matrimonio low cost

Perché questo abito di Primark è in vendita su Ebay al doppio del suo prezzo

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

Una parola ripetuta tre volte e il divorzio (dalla moglie) è legale: anche via WhatsApp

"Le donne che si sposano rischiano di diventare povere"

Paola Turci: "Mai più con un uomo". Niente figli? "Oggi ringrazio il cielo"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Dice basta a una dieta da 500 calorie, ma il web la insulta

Balenciaga "rifà" la borsa blu di Ikea. Trova le differenze: il prezzo per esempio

Motivi primavera/estate 2017: nuova linea e capsule collection ispirata a Coachella!

Tutti pazzi per il matrimonio low cost

Il giorno più bello non deve essere necessariamente il più costoso: coronare il proprio sogno d'amore spendendo poco, si può! Ecco chi l'ha fatto.
tudonna.it

Siamo fatte così, noi donne appena nasciamo, non abbiamo altro per la testa. Grandi, piccole, brune o bionde, abbiamo un sogno che ci accomuna: il giorno più bello della nostra vita, il matrimonio! Già da piccole sogniamo come sarà: la carrozza che ci porta verso il nostro principe, l’abito fiabesco, le centinaia di invitati e il ricevimento da regine. Fino a quando non si presenta il nemico: il conto! Ebbene si, il giorno più sognato e bello della nostra vita è spesso anche il più costoso. Per sposarsi oggi ci vogliono circa 30 mila euro: bisogna pensare agli invitati, il pranzo, la location, gli abiti, i fiori e chi più ne ha più ne metta. Cifre da capogiro! E se consideriamo la crisi… addio sogni! E invece no! Il matrimonio perfetto si può realizzare anche low cost, senza rinunciare alla felicità del momento insieme ai parenti e agli amici più cari. Ecco chi l’ha fatto.

  • Sposarsi con una sterlina? Mission impossible. Invece no. Una coppia di artisti del Regno Unito l’ha fatto spendendo solamente una sterlina. Indovinate per cosa? Ovviamente per l’abito da sposa.  Georgina Porteus e Sid Innes hanno realizzato l’impossibile: organizzare un matrimonio completo di anelli, fiori, torta e fotografo, low cost.  I due giovani, che si sono conosciuti ad una fiera d’arte a Glasgow nel 2009, hanno pianificato il matrimonio basandosi sull’autosufficienza e sul riciclo. Nessuna location d’effetto, ma un piccolo fienile decorato con lanterne solari, una miriade di fiori coltivati e balle di fieno. Nessun abito di alta moda per la sposa – Georgina si è infatti rivolta al sito Freecycle, comunità online di scambio di oggetti – e per lo sposo – Sid ha optato per un vecchio vestito di tweed. Gli anelli? Handmade, creati a mano con delle erbe da giardino. Per il banchetto invece ogni amico ha portato qualcosa di gustoso da casa.
  • Nozze anti-crisi: la soluzione di Francesca e Maurizio. L’amore può qualsiasi cosa, anche sconfiggere la crisi. Francesca Ferrari e Maurizio Costa hanno infatti trovato una soluzione molto particolare per il loro giorno più bello: un matrimonio solidale in stile “svedese”. I due giovani milanesi, che si sono sposati nel giugno 2013, avevano un obiettivo preciso: spendere poco senza perdite di tempo.  “Ho cercato un vestito da sposa su Ebay e ho trovato questo modello bellissimo da un grossista che ritira la merce usata e vende tutto: dai pneumatici ai vestiti. L’ho pagato 164 euro, quando mi è arrivato a casa l’ho messo in lavatrice e l’ho stirato da sola. Al posto delle bomboniere, abbiamo fatto una donazione all’associazione I mici di Lory, una onlus grazie alla quale abbiamo adottato il nostro gatto di casa” racconta Francesca. E il banchetto? Un semplice menù a base di salmone e polpette svedesi. “Un giorno ho pensato: perché non portiamo tutti all’Ikea a mangiare le mitiche polpette svedesi? Offriamo noi! Mi sono presentata all’Ikea di San Giuliano dicendo che avrei portato cento persone a pranzo, volevo solo sapere come poter pagare”.

Ognuna di noi sogna il proprio “giorno più bello“, ma tutte in modo diverso. Il vestito, la torta, i fiori, il banchetto, sono elementi importanti. E alla fine se alcuni matrimoni, come quelli low cost, potranno sembrare per tante persone delle bizzarrie, ciò che conta alla fine sono le emozioni provate quel giorno con le persone che amiamo!