diredonna network
logo
Stai leggendo: Miley Cirus shock ai VMA. Ennesima ribelle da Disney Channel.

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Gessica, sfigurata dall'acido: "La strada è lunga, ma tengo duro". Il video messaggio su Facebook

Figli che uccidono i genitori: 7 casi shock

Miley Cirus shock ai VMA. Ennesima ribelle da Disney Channel.

Hannah Montana è ufficialmente andata, chi è questa Bad Girl? Sarà stato il nuovo taglio di capelli ma Miley Cyrus non è più la ragazzina della Disney che conoscevamo...
(foto:Web)

 

Destiny Hope Cyrus soprannonimanta Smiley è stata la protagonista della serie tv Disney lanciata nel 2006:“Hanna Montana”La ragazzina diventava Hannah sul palco, una cantante famosissima, e tornava Miley Stewart per vivere una vita da normale teenager. Il telefilm ha avuto un successo enorme, soprattutto tra i più piccoli… chi non veniva contagiato da questa dolcezza dagli occhi blu, dalla sua ironia, dalle simpatiche smorfie, ed dal suo grande talento??

Certo la serie si è conclusa nel 2010 e il cambiamento di Miley è stato quasi drastico, discostatasi dall’alter ego di Hannah è venuta fuori la sua grande personalità, oggi caratterizzata da un taglio corto e ossigenato alla Pink e da un atteggiamento da Baddissima girl.

Prima classificata tra le donne più sexy al mondo nella rivista Maxim 2013.

Lo shock generale è venuto fuori proprio qualche giorno fa, domenica 25 agosto, con la sua performance sul palco degli MTV Video Music Awards (trasmessi da Brooklyn, New York): ha cantato prima la sua hit “We can’t stop” entrando con un costume succinto e la lingua di fuori e poi è passata a Blurred lines affianco a Robin Thicke sfoggiando un look “nude” accompagnato da movimenti non esattamente propri dell’adolescente tutta sorrisi che ricordavamo. Un twerk di qua e uno di là (movimento del sedere hot, tipico delle donne africane, che ricorda molto Jersey shore direi), la provocante scenografia e la coreografia hanno fatto sobbalzare tutti dalla poltroncina del Barclays Center.

Protagonista della serata ha in qualche modo distolto l’attenzione dal mini concerto del fantastico Justin Timberlake, Re dell’evento.

Il dibattito è ora aperto…Si passa dal: “Non è più una bambina” al “Davvero? Troppo volgare, ha esagerato!”

CRAZY MILEY

E voi che cosa pensate?

www.chicagonow.com