diredonna network
logo
Stai leggendo: Decisione shock: compra verme solitario su Internet per dimagrire

La scienza ha definito il numero massimo di ore lavoro al giorno per essere produttivi

Oroscopo dal 23 al 29 marzo - Come sopravvivere alle stelle

H&M primavera/estate 2017: scoprite con noi la nuova collezione!

Il Paese più felice del mondo non è più la Danimarca? E l'Italia a che posto è?

Disegna il tuo papà!? Il risultato è sorprendente (e dolcissimo)

Oroscopo dal 16 al 22 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Divorziano dopo 19 anni: lui le invia questi fiori con questo biglietto

Dal satanismo al sesso: la bufala dei messaggi subliminali di Art Attack

Questa è la proposta di matrimonio più bella del mondo

Selfie con il morto: "With me", l'app che ti permette di essere accanto a chi non c'è più

Decisione shock: compra verme solitario su Internet per dimagrire

Per pigrizia spesso ci si rivolge a metodi poco sani per dimagrire.Come questa donna che ha comprato su Internet un verme solitario e l'ha ingerito senza pensarci due volte.
(foto:Flickr)

Spesso l’idea di un fisico perfetto porta a decisione estreme: da operazioni chirurgiche a strani cerotti, quando invece basterebbe una buona dieta ed esercizio fisico. 

Una donna dell’Iowa (U.S.A.) ha deciso, per velocizzare il processo di dimagrimento, di ingerire un verme solitario comprato su Internet. Un rimedio però molto “stupido” dato che può nuocere gravemente alla salute.

La donna ha ammesso al proprio medico di aver ingerito il verme Tenia, un parassita che può arrivare fino ad una lunghezza di 10 metri. 

Il dottore è rimasto a bocca aperta e ha immediatamente suggerito la somministrazione di un farmaco idoneo alla sverminazione.

Il Dipartimento della Salute ha poi fatto girare una circolare rivolta agli addetti del settore, firmata dalla dott.ssa Patricia Quinlisk, direttore del Dipartimento dell’Iowa di salute pubblica, dove si sottolinea come  “l’ingestione delle tenie è estremamente rischiosa e può causare un ampio ventaglio di possibili effetti indesiderati, inclusi casi rari di morte”.

Allucinante.