diredonna network
logo
Stai leggendo: Risotto al melone. Quando la creatività è alla frutta

Assomigliamo ai nostri nomi: uno studio lo dimostra

La lezione di Peter, amputato fa acroyoga con la protesi

"Chi ha paura dell'uomo nero?": quel tweet di Rita Pavone e il "Papa musulmano"

Il cantante ferma il concerto per difendere una ragazza dalle molestie: "È disgustoso"

I riti e i significati del matrimonio indiano: l'amore è sempre combinato?

Come pulire la lavatrice: 4 rimedi fai da te super efficaci

Da "scopa di più" a "Una signorina non...": le frasi sessiste che diciamo ogni giorno

Andrea Pace, la lettera della sorella per dire addio al piccolo Masterchef Junior

Borse in neoprene, la nuova frontiera della moda?

"Tu rimani un povero handicappato e ne sono contento": il cartello shock

Risotto al melone. Quando la creatività è alla frutta

Una originale e perfetta per l'estate, come al solito a prova di frigo vuoto
risotto al melone

Frigo aperto, noia, frigo chiuso, frigo aperto, frigo chiuso.

Idea. Questa ricetta è nata così dopo un braccio di ferro, a botte di apri e chiudi, con l’amato-odiato frigorifero. Una scena tipica in quelle giornate in cui ti trovi faccia a faccia con il pranzo, hai poco tempo, pochi ingredienti e nulla sembra soddisfare le tue aspettative culinarie, finché un ingrediente ti salva ricetta e buon umore. A voi l’epilogo di un altro episodio da frigo vuoto e agenda piena: risotto con il melone.

Il risultato finale è stato piacevolissimo e delicato. Da riproporre sicuramente come primo piatto all’interno di  un menù estivo a base di frutta, magari servito tiepido direttamente nella calotta svuotata del melone o dentro grossi limoni non trattati.

 

Ingredienti per 4 persone:

  •  350 gr. di riso carnaroli
  • 1/2 melone maturo
  • 1 cipolla rossa media
  • 1 e 1/2 l di brodo vegetale (sedano, carote, cipolla)
  • 1 noce di burro (30 gr. circa)
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • 2 cucchiai di grana
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • sale (a piacere)
  • pepe (facoltativo)
  • 2/3 foglie di menta fresca

 

Procedimento

  1. Tagliate il melone a metà, prendetene una calotta e privatela dei semi e della buccia; tagliate la polpa a tocchetti.
  2.  In una padella aggiungete il burro e i tocchetti di melone. Fate cuocere a fuoco lento  finché la polpa non si sarà sfaldata e sarà facile ridurla in purea con una forchetta. Aggiungete un pizzico di sale. 
    melone e burro
  3.  Nel frattempo in una pentola dal fondo alto, versate un filo l’olio e la cipolla tagliate; fatela appassire e aggiungete il riso; fate tostare per pochi secondi e aggiungete il brodo vegetale, un po’ alla volta finché non sarà cotto.
    risotto in cottura
  4.  A pochi minuti dalla fine della cottura aggiungete la polpa di melone ridotta a purea, il limone e il grana. Ultimate la cottura, stando attenti a non far ritirare troppo i liquidi, e impiattate decorando con delle foglie di menta e una macinata di pepe.

 

N.b. Se non avete tempo potete utilizzare del brodo granulare ma consiglio sempre di prepararlo con ortaggi freschi, aggiungendo ad abbondante acqua fredda, carote, sedano, cipolla e sale e far bollire almeno 1 ora. Il brodo può essere preparato in anticipo e conservato in freezer, in un contenitore chiuso ermeticamente: all’occorrenza sarà solo necessario scongelare.