diredonna network
logo
Stai leggendo: Francesco, nato senza gambe, dopo l’abbandono è stato adottato

Francesco, nato senza gambe, dopo l'abbandono è stato adottato

Francesco, bambino nato senza gambe e con un solo braccio, dopo l'abbandono da parte dei suoi genitori naturali, è stato finalmente adottato da un'altra mamma e un altro papà.
(foto:Web)
(foto:Web)

Francesco è un bambino nato senza gambe e con solo un braccio, e per questo motivo i suoi genitori naturali, provenienti dall’Est Europa, han deciso di abbandonarlo, lasciandolo alle cure dell’Ospedale di Arezzo.
Ora, il tribunale dei Minori l’ha affidato ad una famiglia che si era fatta avanti, come tante altre, per donare amore al bambino, con un’adozione.

Il nome Francesco gli è stato affidato dagli infermieri dell’ospedale. La sua storia ha commosso tutto il personale e qualsiasi persona venuta a conoscenza del triste destino del piccolo. La prima famiglia di Francesco sono stati i medici e gli infermieri dell’ospedale di Arezzo, che si son presi cura di lui dal primo giorno.
Dopo le prime settimane, Francesco è stato affidato alle cure della Casa Famiglia di Vitiano e ora, finalmente, una mamma e un papà hanno deciso di prendersi cura di lui.

Il tribunale dei minori non ha comunicato, per motivi di privacy, il nome dei nuovi genitori.

Ma tutto è bene quel che finisce bene.