diredonna network
logo
Stai leggendo: Calze pelose: nuova idea anti-stupro direttamente dalla Cina

La maledizione della lotteria: "Ero più felice prima di vincere al Gratta e Vinci"

Svelate le date di uscita di Frozen 2 e Il Re Leone live action

Oroscopo dal 27 aprile al 3 maggio - Come sopravvivere alle stelle

"Il mio ragazzo ha un tumore al cervello. Dovrei sposarlo?"

Stealthing, il pericoloso "trend" sessuale dello stupro "invisibile": "Sono stata violentata senza accorgermene"

I genitori vogliono continuare la battaglia. Il giudice: "Stop alle cure, deve morire con dignità"

"Buon viaggio piccola Aliena": l'addio di Laura Pausini alla nipotina di 3 anni

Perché non dovresti MAI utilizzare questo phon pubblico (né avvicinarti)

"Figlia mia, sopravvivo solo per darti giustizia". Parla la mamma di Tiziana Cantone

A terra con 32 coltellate. "Ho sposato l'uomo che mi ha salvata dall'ex violento"

Calze pelose: nuova idea anti-stupro direttamente dalla Cina

Una novità dalla Cina davvero bizzarra ma che potrebbe essere davvero utile nel combattere stupri e femminicidi.
calze-pelose

 

Dopo il Rape – Axe, le mutande anti-stupro in grado di erogare piccole scariche elettriche, sviluppate da alcuni studenti indiani di ingegneria e l’orologio antistupro, arriva dalla Cina una particolare novità per scoraggiare eventuali stupratori. 

calze-pelose
Sul popolare social network Sina Weibo, l’ultima moda è dettata da un paio di collant pelosi che trasformano anche le gambe più sexy in arti maschili poco attraenti. Da indossare per sentirsi più sicure in metropolitana o per strada, l’utente @HappyZhangJiang le considera “essenziali per tutte le ragazze prima di uscire”. Con un indumento simile si cerca, anche se in modo ironico, di scoraggiare e inibire tutti i malintenzionati e pervertiti.

Una lotta alla violenza e al femminicidio sicuramente bizzarra ma che potrebbe davvero essere efficace.