Nail art: guida passo a passo per ottenere l’effetto ombré

  • bellezza

Se adorate dipingervi le unghie dovete assolutamente provare questa tecnica chiamata ombré, è la moda del momento in fatto di nail art ed è di una semplicità incredibile!

L’effetto ombré è un modo interessante per abbellire le vostre unghie senza richiedere tuttavia uno sforzo eccessivo. L’effetto finale che si ottiene è quello che vedete nella foto grande qui sopra e sostanzialmente si tratta di una bellissima sfumatura di due colori. Grazie a questo tutorial vi spiegheremo come creare facilmente questo bellissimo effetto!

COSA TI SERVE:

• Spugna per makeup (ma va bene anche se usate una di quelle da bagno, semplicemente tagliatene un pezzetto che abbia la superficie piatta, non importa se gli spigoli non sono perfetti)
• Due smalti di colore differente (potete scegliere combinazioni armoniose oppure colori contrastanti…provate differente combinazioni e vedete quali vi piacciono di più!)
• Pellicola trasparente (servirà per mixare i due colori, vanno benissimo anche le buste per documenti, se non ne avete in casa potete usare anche un piattino o qualcosa del genere, purché vi permetta di appoggiare e bagnare la spugna)
• Smalto fissatore


FASE 1

Usando il più chiaro dei due colori che avete scelto, pitturate integralmente tutte le vostre unghie e attendete che si asciughi.

FASE 2

Prendete la pellicola trasperente (o busta/contenitore) che vi ho fatto preparare prima e ponetela su una superficie piana. A questo punto versateci sopra (aiutatevi col pennellino onde evitare di metterne troppo) una discreta quantità dei due colori che avete scelto. Assicuratevi che siano abbastanza vicini da toccarsi.

FASE 3

Usando uno stuzzicadenti (o un qualsiasi bastoncino)  mischia i due colori al centro, esattamente dove si incontrano con dei movimenti rotatori. L’area in cui si mischiano determinerà poi l’ampiezza della gradazione. Quindi se ne volete una più ampia, mischiate una maggiore quantità dei due colori, se volete una sfumatura più leggera mischiateli poco. 

FASE 4

Prendete la spugna che avete preparato prima ed appoggiatela direttamente sullo smalto che avete steso sulla plastica. Fatelo due/tre volte. Ovviamente questo cambia anche a seconda delle dimensioni dell’unghia, utilizzando questa tecnica non dovete averne obbligatoriamente una lunga, a differenza di quanto è richiesto col processo mediante gel.

FASE 5

Tamponate la spugna direttamente sull’unghia. Continuate a tamponare delicatamente muovendo la spugnetta molto delicatamente dall’alto verso il basso.
Potete ripetere questo passaggio quante volte volete. Assicuratevi che ogni lato sia completamente asciutto prima di “spugnare” nuovamente, altrimenti rovinereste tutto).

FASE 6

Aggiungete uno strato di fissativo. O forse due. O tre. La spugnatura rende lo smalto molto crespo, quindi potrebbe essere necessario passare più di uno strato di smalto fissante. Valutate voi!

FASE 7

Pulite tutti gli eccessi usando un pennellino immerso nell’acetone. Personalmente ho usato del cotone per pulire il grosso del dito e poi un piccolo pennello a mano a mano che mi avvicinavo al dito

Tutto fatto! Vi è piaciuto il risultato? Avete mai provato questa tecnica prima d’ora? Avete dei consigli da suggerirci in merito a questa tecnica? Scrivetecelo nei commenti!!!

Condividi

Cosa ne pensi?