diredonna network
logo
Stai leggendo: 18enne stuprata dal padre: lei si fa giustizia da sola e lo decapita.

Grey's Anatomy: nuove stagioni già in programma?

La magia de l'Incantevole Creamy torna in tv: ecco quando e dove

Lui la dà alla fiamme. Lei lo difende dalla D'Urso. Momento di TV shock

"Streghe": è in arrivo un prequel della serie?

Gli insulti stupidi ad AstroSamantha per il nome della figlia (e forse è pure una bufala)

Oroscopo dal 12 al 18 gennaio 2017 - Come sopravvivere alle stelle

La dedica di Ryan Gosling è la più commovente dichiarazione d'amore di sempre

"Se hai il ciclo non puoi entrare": la rivolta social delle donne indiane

Siamo fatti così: torna in tv il cartone che racconta il corpo umano. Ecco quando e dove

Fiocco azzurro per Ellen Pompeo: la Meredith di Grey's Anatomy mamma per la terza volta

18enne stuprata dal padre: lei si fa giustizia da sola e lo decapita.

Una notizia shock che si aggiunge ad altri casi di vittime che si fanno giustizia da sole. Una 18enne, dopo essere stata violentata ripetutamente dal padre, ha deciso di vendicarsi decapitandolo.
violenza

Una ragazza di 18 anni originaria della Nuova Guinea, dopo essere stata violentata ripetutamente dal padre, ha deciso di vendicarsi, decapitandolo.

La notizia shock è stata riportata da un quotidiano locale che ha precisato che i capi del villaggio si sono rifiutati di consegnare l’assassina alla Polizia poichè la vittima si è meritata la sua punizione. Secondo il Post-Courier infatti la settimana scorsa la giovane ragazza era stata violentata più e più volte dal padre quarantenne che approfittava spesso dell’assenza della madre e dei fratelli. 

“La ragazza ha fatto ciò che ha fatto a causa delle cattive azioni del padre, che l’ha traumatizzata. È per questo che abbiamo deciso che resterà nel villaggio” ha deciso il pastore Lucas Kumi.

L’ennesimo caso di una giustizia fai da te.