diredonna network
logo
Stai leggendo: 17enne stupra e uccide una ragazza: è stato sepolto vivo insieme a lei

Cassidy, violentata a 13 anni suicida a 15: in questa lettera il suo ultimo desiderio

Oroscopo dal 23 febbraio all'1 marzo - Come sopravvivere alle stelle

Violentata a 7 anni dal compagno della madre. Il processo dura 20 e l'accusa cade in prescrizione

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

17enne stupra e uccide una ragazza: è stato sepolto vivo insieme a lei

Uccide una sua coetanea e il paese si ribella.Sepolto vivo nella fossa con lei. Un paese sfiduciato dalla magistratura.
stupro-ny

A soli 17anni, Santos Ramos ha violentato e ucciso una sua coetanea ma c’è chi può confermare che in questo caso giustizia è stata fatta. Il giovane infatti è stato catturato da un gruppo di abitanti e sepolto vivo nella fossa insieme alla donna.

Preso e aggredito da circa 80 persone del suo villaggio a Colquechaca, il ragazzo è stato legato alle mani e ai piedi e lanciato nella fossa insieme al cadavere della donna. Sepolto vivo.

In una località non lontana da lì sono state uccise altre due persone che poco prima avevano assassinato il proprietario di un taxi al quale volevano portare via l’auto. Le autorità locali si sono dette molto preoccupate per il ripetersi di episodi come questi, dovute al fenomeno della giustizia comunitaria in aree dove la magistratura ha un ruolo spesso marginale a causa della sfiducia degli abitanti locali nei confronti dello Stato.