diredonna network
logo
Stai leggendo: Troppo bella, decide di imbruttirsi ma poi ci ripensa

"Mi fanno paura gli uomini che..." quel messaggio di Maria, uccisa dall'ex

"Non accettiamo animali e gay", ma "scusate se sembro troglodita"

Muore a 8 anni mentre va al concerto: le parole di Tiziano Ferro

"Non posso immaginare un mondo senza di te": il cantante dei Linkin Park suicida come Chris Cornell

La ginnasta: "Abusata per almeno 600 volte dai 13 anni dal medico sportivo"

"Mi staccava la pelle a morsi e mi strappò l'utero": quando la violenza è "normale"

Si scatta un selfie con la sorella che sta partorendo e lo posta con queste parole

Quel "signora, ha goduto?" quando 5 uomini stuprarono Franca Rame

"Vi racconto la mia vita con un solo seno"

Quel bacio tra la sieropositiva e il dottore: "La mia vita con l'HIV"

Troppo bella, decide di imbruttirsi ma poi ci ripensa

Tutti vogliono essere belli, in forma, con un fisico perfetto, anche chi non l’ammetterebbe nemmeno sotto tortura.Ma essere belli non significa sempre avere dei vantaggi e vivere una vita privilegiata, lo conferma Dana Adiva, una prosperosa bionda di soli ventun’ anni.
danaadiva2

Una provocazione? Non si direbbe proprio. Dana ha infatti dichiarato che la sua bellezza le avrebbe provocato non pochi problemi fin da bambina.

A scuola è stata vittima di episodi di bullismo, tanto da essere costretta ad abbandonarla.

Quando era adolescente gli uomini iniziarono a dedicarle fin troppe attenzioni così da impedirle di trovare un fidanzato e di avere quindi una storia duratura, perché non veniva presa sul serio.

L’odio  delle donne e l’eccessivo interesse da parte degli uomini l’hanno spinta in passato a cercare di imbruttirsi, come ha dichiarato lei stessa alle telecamere di MTV nella serie True Lives.

Ha per questo cercato di ingrassare, si è tinta i capelli castani e si è messa gli occhiali ma questo non è servito a cambiare la sua vita.

Finché Dana oggi non ha deciso di accettarsi per quello che è e di continuare ad allenarsi per il wrestling, che è il suo sport preferito e anche il lavoro che vorrebbe fare nella vita e ha inoltre deciso, forse con po’ di incoerenza, di ingrandire il suo seno sottoponendosi ad un intervento di mastoplastica additiva. Dopotutto ,come lei sottolinea “È il mondo a dover cambiare, non io”.

danaadiva