diredonna network
logo
Stai leggendo: Christian Frommert, l’uomo anoressico

Amazon Wardrobe: scegli, prova a casa gratuitamente, poi decidi se comprare

Creazioni in fimo: 3 idee facili, super carine e come realizzarle

Pronte a comprare i mobili Ikea su Amazon?

Internata in una clinica psichiatrica per impedirle di abortire: la drammatica storia di questa ragazza

Maturità 2017: ecco tutte le tracce della prima prova

Sexting, quella "prova d'amore" che può costare la vita

"Perché mi dice che le faccio schifo?": la risposta di Sergio Sylvestre contro gli haters

Jovanotti e la lettera di Pif: "Mi fa schifo chi se ne sbatte dei disabili"

Saldi estivi 2017: quando iniziano Regione per Regione e i must have della stagione!

Spose bambine: perché migliaia di minorenni si sposano ogni anno negli USA

Christian Frommert, l'uomo anoressico

La Germania è sotto shock per il libro biografico di Christian Frommert, un uomo che combatte quotidianamente la sua personale battaglia contro l'anoressia.
anoressia-maschile

L’anoressia è generalmente associata al mondo femminile. Siamo abituati a leggere storie di giovani donne che cercano quotidianamente di combattere contro il mostro dell’ultimo secolo. 

Suscita quindi particolare attenzione il caso di Christian Frommert, ex manager Telekom, che ha scritto un libro sulla sua esperienza personale faccia a faccia con l’anoressia. Alto un metro e 84, nei suoi momenti peggiori, è arrivato a pesare 39 chili.

Nelle 317 pagine di Dann iss halt was! Christian racconta la sua battaglia contro l’anoressia, cercando di essere utile al prossimo  con la sua testimonianza. 

Da sempre molto dedito al suo lavoro, Frommert racconta di essersi sentito sconvolto quando Telekom ha chiuso la sponsorizzazione per il ciclismo dopo lo scandalo doping che ha visto coinvolto Jan Ulrich.  “Nella mia paura e nell’impotenza ero alla ricerca di qualcosa per dimostrare a me stesso che avevo ancora il controllo su me stesso e la risposta è stata il cibo”.

Christian, come tanti nella sua situazione, da piccolo era obeso.