diredonna network
logo
Stai leggendo: Battiato senza censura: “Troppe troie in parlamento!”

Quando l'arcobaleno è rosa: la spiegazione del fenomeno

Cynthia Nixon come "Miranda": da Sex & The City alla politica

Look da fata dai capelli turchini per Rihanna

Il papà denuncia la mamma no-vax: la parola passa al tribunale

"Mangia, sei anoressica": Alessia Marcuzzi risponde alle critiche su Instagram

Il messaggio di Emma per l'amica Stefy, la mamma di Bea

Scuola: al via i Licei brevi, 4 anni invece di 5

È morta la mamma di Bea, la bambina prigioniera del suo corpo

Questo è il primo emoji della storia: ha 3700 anni la "faccetta" più antica

Itzel, la ragazza di 15 anni che ha ucciso il suo stupratore, è stata assolta

Battiato senza censura: "Troppe troie in parlamento!"

Franco Battiato non risparmia nessuno e si lascia andare ad un commento piuttosto esplicito: "Nel parlamento ci sono troppe troie!" Immediata la risposta del Presidente della Camera, Laura Boldrini.
franco-battiato

Franco Battiato è scatenato: “Ci sono troie in giro in Parlamento che farebbero di tutto, dovrebbero aprire un casino”

Queste le sue parole durante un intervento al Parlamento Europeo in veste di assessore al Turismo della Regione Sicilia. Il suo pensiero riguardo la politica italiana è stato espresso in modo decisamente chiaro e inequivocabile.

“In Italia si sta avverando una profezia biblica. Parliamo la stessa lingua ma non ci intendiamo. Ognuno è artefice del proprio destino, questa Italia così fa schifo. È inaccettabile. Sono inaccettabili i loro discorsi. Servi dei servi. È l’idiozia dell’essere umano, che con 10 euro si compra un voto”. 

La risposta del presidente della Camera, la giovane Laura Boldrini, non è tardata ad arrivare tramite social-network:

boldrini