diredonna network
logo
Stai leggendo: Pedofilia: Papa Francesco caccia un cardinale

Le ceneri dei defunti diventano vinili per dare ancora "voce" ai morti

Tenetevi forte: arriva il sequel di Love Actually

Traffico d'organi: il dramma dei bambini e dei profughi scomparsi nel nulla

25 lettere di (non) amore di uomini violenti alle proprie donne

Niente carcere per il 19enne stupratore. La pena: "Niente sesso fino al matrimonio"

Oroscopo dal 16 al 22 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

"Trascurano i figli per accudire i loro 12 cani": giudice toglie i figli a una coppia

Gessica, sfigurata dall'acido: "La strada è lunga, ma tengo duro". Il video messaggio su Facebook

Figli che uccidono i genitori: 7 casi shock

Oroscopo dal 9 al 15 febbraio - Come sopravvivere alle stelle

Pedofilia: Papa Francesco caccia un cardinale

Papa Francesco incontra in Santa Maria Maggiore il cardinale accusato di aver coperto preti pedofili ed esclama: "Non voglio che frequenti questa basilica"
papa-francesco
Durante la visita in Santa Maria Maggiore, ieri Papa Francesco ha incrociato il cardinale Bernard Law, accusato di aver coperto i preti pedofili nella diocesi di Boston.
Il Papa si arrabbia: “Non voglio che frequenti questa basilica”
Il portavoce della Santa Sede ha però cercato di minimizzare l’accaduto.  
Il cardinale avrebbe voluto incontrare il nuovo pontefice, che però non ha gradito. Papa Francesco ora vuole allontanarlo costringendolo ad una vita di clausura.
Law divenne arciprete della basilica romana nonostante le pesanti accuse. Il cardinale, pur essendo venuto a conoscenza di preti pedofili, li avrebbe trasferiti in altre parrocchie ma pur sempre a contatto con altri ragazzi.
Una posizione che non è piaciuta in Vaticano, soprattutto a Papa Francesco.
Ora il nuovo Papa vuole esiliarlo in clausura.